Contatori gas con consumi gonfiati: arriva la class action

Contatori del gas che segnano anche costi di quanto non si è consumato: malfunzionamento o truffa?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Contatori del gas che segnano anche costi di quanto non si è consumato: malfunzionamento o truffa?

Si tratta davvero di una frode? E’ scoppiata la polemica sui contatori del gas che segnano più di quello che si consuma realmente non rispecchiando, quindi, i consumi reali ma gonfiandoli. Le associazioni dei consumatori, intanto, pensano alla class action in difesa dei cittadini che pagano bollette del gas troppo alte rispetto ai reali consumi. Ma l’errore, se di errore si tratta, è tecnico o si tratta di una truffa?

Truffa dei contatori? Le Iene dimostrano che si paga troppo

A scoprire la presunta truffa un servizio della trasmissione Tv “Le Iene” che avrebbe dimostrato come moltissime famiglie italiane paghino molto di più di quello che dovrebbero sulla bolletta del gas a causa dei contatori digitali. L’associazione NoiConsumatori, per tutelare le famiglie, è pronta a lanciare una class action per far fronte al problema. La polemica verte sul diritto del consumatore di pagare quando si consuma e non quanto viene richiesto se il contatore digitale scorre anche quando non si consuma gas.

Perchè a quanto pare è proprio quello che accade: il contatore segna consumi anche quando il riscaldamento e gli elettrodomestici a gas non stanno funzionando e non si comprende se si tratta di un comportamento truffaldino o di un errore tecnico.

Come capire se si paga il giusto?

A spiegare come capire se si è vittima dell’errore/truffa è proprio la trasmissione tv in questione che spiega di porsi davanti al contatore quando si è sicuri di non consumare gas e controllare per un paio di minuti se il contatore gira oppure no. Se il contatore digitale segna dei consumi allora c’è qualcosa che non va e che il totale che arriva da pagare in bolletta non comprende soltanto i consumi effettivi del gas ma anche costi ulteriori.

Truffa o malfunzionamento?

NoiConsumatori, oltre a denunciare l’incongruenza tra consumi e costi presenti nelle bollette del gas, sta cercando di dar vita ad una class action poiché se le aziende del gas stanno fatturando ed incassando ogni mese bollette per consumi non effettuati dagli utenti a causa di un malfunzionamento dei contatori (o di bollette gonfiate). Nel caso, però, le aziende fossero al corrente del malfunzionamento e non avessero fatto nulla per risolvere il problema si tratterebbe comunque di una truffa.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Truffe