Conguaglio 730 a debito: cosa accade se la ritenuta nella busta paga di luglio non c’è stata? |La Redazione Risponde

Anche in caso di debito con l'Agenzia delle Entrate può esserci stato un omesso addebito nella busta paga di luglio, ecco cosa fare.

di , pubblicato il
Anche in caso di debito con l'Agenzia delle Entrate può esserci stato un omesso addebito nella busta paga di luglio, ecco cosa fare.

Buongiorno,

ho letto con molto interesse il suo articolo su investireoggi.it “Conguaglio 730 2017: per crediti e debiti nella busta paga di luglio, ma non per tutti… | La Redazione risponde“, e avrei una domanda alla quale spero lei possa e voglia rispondermi.
Io ho presentato la Dichiarazioni dei redditi 2017 per via telematica dal sito dell’agenzia dell’entrate nella quale risultavo a debito per circa 400€. Essendo lavoratore dipendente a tempo indeterminato, ho indicato il mio sostituto d’imposta sulla dichiarazione, tuttavia nella busta paga di Luglio non è stata fatta alcuna ritenuta. Ho segnalato a cosa, ma non ho avuto ancora risposte dalla mia azienda.
Ora mi chiedo se per le ritenute basta l’indicazione del sostituto d’imposta nella dichiarazione o è necessario qualche altro passaggio che ho omesso, e se sono a rischio sanzione.
La ringrazio per il tempo che voglia dedicarmi,

Valerio

Quest’anno molti sono stati i ritardi per il conguaglio 730 e non solo per i contribuenti che potevano vantare un credito nei confronti dell’Agenzia delle Entrate. Infatti, disservizi si sono verificati anche nei confronti di coloro che hanno un debito nei confronti del Fisco.

Il consiglio, in questo caso, è quello di chiamare il numero verde dell’agenzia delle entrate fornendo il proprio codice fiscale e chiedere se è stato trasmesso il proprio 730-4 all’azienda. L’errore può dipendere dall’azienda che non ha eseguito in modo corretto la domanda di ricezione dei 730, oppure da un errore del codice fiscale dell’azienda nel 730. Questo errore si può benissimo controllare con la propria copia del 730 per vedere se i dati corrispondono, i dati dell’azienda si trovano nel proprio cedolino paga.

I contatti telefonici per contattare l’Agenzia delle Entrate sono:

  • 848.800.444
  • 0696668907 (da cellulare) – +39 0696668933 (da estero)

Telefonando all’848.800.444 da fisso (tariffa urbana a tempo), oppure allo 0696668907 da cellulare (costo in base al piano tariffario applicato dal proprio gestore) o allo 0039  0696668933 se dall’estero (costo a carico del chiamante), dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17, e il sabato dalle 9 alle 13 (con esclusione delle festività nazionali), puoi accedere a questi servizi (ricorda di tenere a portata di mano il codice fiscale).

Argomenti: , ,