Congedo straordinario retribuito: requisito della residenza

Congedo straordinario retribuito e obbligo di residenza: quando non è richiesto.

di , pubblicato il
assistenza familiare legge 104 e part-time

Buongiorno,
Sono residente nell’appartamento al piano superiore a quello dove risiede mia madre 
Lo stabile oltre ovviamente alla stessa via presenta anche il medesimo numero civico.
In questa situazione ci sono problemi affinché l’INPS mi riconosca la possibilità di accedere al congedo straordinario di due anni ?
Sto ricevendo dagli uffici INAS di zona risposte contrastanti.
Personalmente ho letto su alcuni siti di una nuova disposizione Inps in merito al requisito della convivenza che vorrei Lei gentilmente mi confermasse.


Grazie per la cortese risposta 

Congedo straordinario e residenza

Per i lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato che chiedono di poter fruire del congedo straordinario retribuito in base alla legge 151/2001, è richiesto come requisito obbligatorio la residenza con il familiare da assistere. Il requisito della residenza è soddisfatto anche qualora il richiedente richieda la dimora temporanea iscrivendosi al registro della popolazione provvisoria (escamotage che può essere utilizzato solo qualora il richiedente risieda in un comune diverso rispetto a quello del familiare che deve assistere).

Il Ministero del lavoro con circolare 3884 del 2010 ha precisato che la convivenza con il disabile non va ricondotta alla coabitazione e la residenza nello stesso stabile, stesso indirizzo civico ma in interni diversi, non pregiudica la continuità dell’assistenza. Nelle situazioni in cui il disabile e il soggetto che lo assiste vivono nello stesso Comune, stesso indirizzo e stesso numero civico, seppur in interni diversi, il cambio di residenza non viene richiesto. Questo nuovo orientamento è stato confermato anche dall’INPS nel messaggio 6512 del 2010.

Nel suo caso, quindi, non ci saranno problemi nella presentazione della domanda per poter accedere al congedo straordinario retribuito.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.