Congedo straordinario retribuito e unioni civili: come comportarsi?

Congedo straordinario nelle unioni civili: tutto quello che c'è da sapere dalla fruizione a quanto occorre per presentare domanda.

di , pubblicato il
assistenza familiare legge 104 e part-time

Buonasera, volevo sapere se dopo l’unione Civile abbiamo diritto fin da subito al congedo straordinario dopo i 3 giorni di legge 104 che ho già? 
Esempio il mio compagno ha una malattia che é di 1 settimana. Posso usufruire dei 3 giorni di legge 104 e i restanti con il congedo straordinario? Entro quando bisogna fare domanda al datore di lavoro? Inoltre, se per caso stesse male per un motivo fisico, dovesse essere operato e quindi sia prima dell’operazione si dopo necessitasse della mia assistenza posso richiedere fin da subito i due periodi oppure prima devo chiederne uno e alla conclusione quello successivo? Per avere diritto al congedo straordinario necessito del foglio del suo medico curante che richiede la mia assistenza oppure no? 

Congedo straordinario retribuito

L’Unione civile è equiparata, per la fruizione dei benefici spettanti, al matrimonio. Così come per il matrimonio, quindi, anche per i partner uniti civilmente la fruizione del congedo straordinario retribuita può essere richiesta fin da subito.

Non può, però, fruire del congedo senza presentare apposita domanda all’INPS che impiegherà, all’incirca, 60 giorni per accordarle la possibilità del congedo straordinario retribuito. Se intende fruire del congedo, quindi, deve presentare domanda con largo anticipo.

Se il congedo viene fruito in maniera continuativa per i 2 anni non si ha diritto anche ai giorni di permesso legge 104 (i 3 giorni mensili). Se, invece, ne fruisce in maniera frazionata può fruire, nel corso del mese, anche dei 3 giorni di permesso a patto che tra i giorni di congedo e quelli di permesso legge 104 ci sia un’effettiva ripresa dell’attività lavorativa. In pratica in un mese di 30 giorni non può fruire di 27 giorni di congedo straordinario e 3 giorni di permessi legge 104, tra un periodo e l’altro deve esserci l’effettiva ripresa del lavoro.

Per presentare domanda di congedo straordinario non serve alcuna richiesta da parte del medico, basta soltanto la certificazione rilasciata con il riconoscimento della legge 104.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,