Congedo straordinario legge 104: solo 2 anni in tutta la vita lavorativa

Si può prolungare il congedo straordinario retribuito oltre i 2 anni? Vediamo le alternativa per coloro a cui 2 anni non bastano.

di , pubblicato il
Legge 104

Buongiorno,

attualmente usufruisco di congedo biennale retribuito con scadenza tra qualche mese….purtroppo sono nella necessità di dover accudire mia madre riconosciuta disabile (art 3 comma 3) con invalidità 100% ma senza accompagno (aspettiamo esito ricorso). Vorrei sapere se posso fruire di altro congedo dal momento che mia madre è vedova ed ha solo me che al momento sto accudendo anche altra persona. Resto in attesa di vostre indicazioni eventuali. Cordiali saluti.

Congedo straordinario retribuito legge 104: quanto spetta?

Ogni lavoratore può fruire del congedo straordinario per un massimo di 2 anni in tutta la vita lavorativa. L’articolo 42, comma 5 bis, del Decreto Legislativo n. 151/2001, stabilisce che il congedo non può superare la durata complessiva di due anni per ciascuna persona portatrice di handicap e nell’arco della vita lavorativa. Un lavoratore, quindi, non può fruire del raddoppio del congedo anche se assiste più disabili.

A precisarlo anche l’INPDAP “Il periodo massimo di congedo (due anni) si applica complessivamente a tutti gli interessati, nell’arco della vita lavorativa di tutti, e può essere fruito alternativamente dagli aventi diritto. I periodi di congedo straordinario rientrano nel limite massimo dei due anni di congedo, anche non retribuito, che può essere richiesto da ogni lavoratore, ai sensi dell’articolo 4, comma 2, della legge 53/2000 “per gravi e documentati motivi familiari”.

Nel suo caso, quindi, avendo terminato il congedo straordinario retribuito deve trovare una soluzione alternativa per assistere sua madre, o demandando l’assistenza ad una terza persona nei momenti in cui lei lavora o fruendo di un periodo di aspettativa dal lavoro non retribuita.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,