Congedo straordinario legge 104 con contratto a tempo determinato: per quanto tempo?

E' possibile fruire del congedo straordinario per chi ha un contratto di lavoro a tempo determinato?

di , pubblicato il
assistenza familiare legge 104 e part-time

Buonasera signora Patrizia,

vorrei informazioni riguardo a: vivo con i miei genitori mamma ha la 104, invalidità permanente con assistenza continua, papà cardiopatico e alte patologie ultra ottantenni; ho un contratto determinato di sei mesi e lavoro fuori regione, posso fare domanda di congedo straordinario dal lavoro all’INPS e se viene accettato per quanto tempo posso usufruirne? Grazie.

Congedo straordinario contratto a termine

Il congedo straordinario retribuito introdotto dal DL 151 all’articolo 42, può essere fruito da tutti i lavoratori dipendenti che assistono un familiare con handicap grave in base alla legge 104/1992 articolo 3 comma 3 per un massimo di 2 anni nell’arco della vita lavorativa.

Hanno diritto a fruirne sia i lavoratori con contratto a tempo indeterminato che quelli con contratto a tempo determinato.

Nel caso dei lavoratori con contratto a tempo determinato, però, il congedo può essere fruito entro la durata del rapporto di lavoro stesso.

Nel suo caso, quindi, durando il rapporto di lavoro soltanto 6 mesi potrà fruire del congedo straordinario retribuito solo fino alla scadenza del rapporto di lavoro.

E’ richiesto, per poter fruire del congedo straordinario retribuito in base alla legge 104, la convivenza con il familiare disabile o, in alternativa la richiesta di dimora temporanea.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,