Congedo parentale 6 mesi: il modello Volvo

Dal 1° aprile tutti i dipendenti di Volvo Cars potranno godere di un nuovo piano di congedo parentale 6 mesi.

di , pubblicato il
Dal 1° aprile tutti i dipendenti di Volvo Cars potranno godere di un nuovo piano di congedo parentale 6 mesi.

Dal 1° aprile tutti i dipendenti di Volvo Cars potranno godere di un nuovo piano di congedo parentale.

La casa automobilistica svedese ha annunciato il “Family Bond”, che consentirà agli oltre quarantamila lavoratori impiegati in uffici e stabilimenti in tutto il mondo di usufruire di 24 settimane di maternità o paternità retribuita all’80%.

L’unico requisito è che il lavoratore abbia almeno un anno di anzianità di servizio. Il congedo parentale potrà essere richiesto da uno dei due genitori entro i primi 3 anni dalla nascita di un figlio.

Volvo darà 6 mesi di congedo parentale retribuito per aiutare le dirigenti

Dal mese prossimo, tutto il personale che ha lavorato negli stabilimenti e negli uffici Volvo per almeno un anno avrà diritto al congedo ogni volta che avrà un figlio e riceverà l’80% della retribuzione di base durante il periodo, ha riferito martedì l’azienda.

Volvo Cars offrirà a tutti i suoi dipendenti in tutto il mondo 24 settimane di congedo parentale retribuito nel tentativo di sostenere dirigenti.

La casa automobilistica, che ha sede in Svezia ma è di proprietà della cinese Geely Holding, ha oltre 40.000 dipendenti.

La Svezia è uno dei pochi paesi che già offre il permesso per legge per entrambi i genitori.

Alcuni paesi non offrono alcun congedo retribuito a nuovi genitori, né escludono determinati gruppi di genitori – quest’ultimo è particolarmente vero per i padri“,

ha riferito l’azienda, che in precedenza non aveva una politica globale ma si adattava alle normative locali, ha detto in un comunicato.

Circa un terzo dei senior manager di Volvo è attualmente donna.

L’azienda punta ad aumentare tale quota al 50%, ha sottolineato un portavoce, aggiungendo che la nuova politica di Volvo migliorerà le condizioni del personale in congedo parentale, non da ultimo in Cina e negli Stati Uniti.

“Quando i genitori sono supportati per bilanciare le esigenze del lavoro e della famiglia, aiuta a colmare il divario di genere e consente a tutti di eccellere nella loro carriera”,

ha dichiarato Hakan Samuelsson, CEO di Volvo Cars.

In Svezia, i nuovi genitori hanno in generale diritto per legge a circa un anno di congedo parentale con una retribuzione fino all’80%.

La politica globale si applica a entrambi i genitori e il congedo può essere preso in qualsiasi momento entro i primi tre anni dalla genitorialità.

Argomenti: ,