Concorso Unione Europa 2018: bando per 80 funzionari amministratori, info domanda e requisiti

E’ stato indetto un nuovo concorso nell’Unione Europea per funzionari amministratori nel settore dell’Audit. Ecco le informazioni per partecipare.

di , pubblicato il
E’ stato indetto un nuovo concorso nell’Unione Europea per funzionari amministratori nel settore dell’Audit. Ecco le informazioni per partecipare.

E’ stato indetto un nuovo concorso nell’Unione Europea per funzionari amministratori nel settore dell’Audit. In tutto sono disponibili 80 posti che daranno l’opportunità di lavorare nella Corte dei conti europea a Lussemburgo e in altre istituzioni. Vediamo, nel dettaglio, quali sono i requisiti richiesti e come inviare la domanda.

Concorso Unione Europea, il bando per 80 funzionari amministratori

L’EPSO ha pubblicato il bando per 80 funzionari amministratori nel settore dell’Audit. Come sempre è necessario possedere determinati requisiti per partecipare e poter inviare la domanda. Tra questi ci sono:

  • Godimento dei diritti civili e politici per i cittadini UE
  • Godere dei requisiti morali necessari per l’esercizio delle funzioni
  • Conoscenza di almeno 2 lingue dei paesi Ue. La prima a livello C1 la seconda a livello B2. Come seconda lingua sono previste o il francese o inglese.
  • Laurea già conseguita o da conseguire necessariamente entro il 31 luglio 2018 oppure qualifica professionale di livello equivalente già conseguita o da conseguire nella stessa data.

Si ricorda che la prima lingua, che richiede una conoscenza approfondita, servirà per la prova relativa ai test a scelta multipla mentre la seconda lingua sarà valida ai fini della compilazione della domanda e per il test situazionale e per le prove all’Assessment center.

Scadenza domanda

La domanda per partecipare al concorso indetto dall’Ue va inviata entro le ore 12 del 24 aprile 2018. I candidati saranno poi chiamati ad effettuare delle prove tra cui un test a scelta multipla su computer in uno dei centri accreditati dell’EPSO. I candidati che supereranno la prova suddetta, in base al punteggio, saranno chiamati a svolgere l’esercizio e-tray nella loro lingua 2 in un centro accreditato dell’EPSO (15-25 domande intese a valutare 4 competenze generali).

In seguito i candidati saranno chiamati a svolgere l’Assessment center a Lussemburgo per sostenere le prove nella loro lingua 2.   Tutte le informazioni dettagliate sul bando si trovano a questo link 

Leggi anche: Concorso Enac 2018 per 37 ispettori aeroportuali: info assunzioni e prove

Per informazioni e/o chiarimenti e comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: , , , , , ,