Concorso Ministero della Giustizia per 2.700 cancellieri esperti

Cosa sapere sul bando di concorso per 2.700 cancellieri esperti presso il Ministero della Giustizia.

di , pubblicato il
Concorso Ministero della Giustizia per 2.700 cancellieri esperti

Il Ministero della Giustizia ha indetto un nuovo concorso per 2,700 Cancellieri Esperti. Di seguito tutte le informazioni sui requisiti richiesti e le sedi di lavoro

Bando di concorso per cancellieri, sedi e requisiti

Nuovo bando di concorso per cancellieri esperti da parte del Ministero della Giustizia che ha aperto una selezione pubblica per 2.700 posti in tutta Italia. I candidati saranno assunti in fascia economica F3 nel ruolo del personale del Ministero della Giustizia- Amministrazione Giudiziaria ad eccezione della Valle D’Aosta. 

Ecco i posti a concorso

-113 posti per gli Uffici giudiziari nazionali e Amministrazione centrale. 

– 61 posti per il Distretto della Corte di Appello di Ancona 

– 80 posti per la Corte di Appello di Bari 

-136 posti per la Corte di Appello di Brescia 

-65 posti per la Corte di Appello di Bologna 

-80 posti per la Corte di Appello di Cagliari 

-99 posti per la Corte di Appello di Catania 

-111 post per la  Corte di Appello di Catanzaro 

– 111 posti per la Corte di Appello di Catanzaro 

-31 posti per la Corte di Appello di Caltanissetta 

-125 posti per la Corte di Appello di Firenze 

-65 posti per la Corte di Appello di Genova 

-48 posti per la Corte di Appello Dell’Acquila 

– 66 posti a Lecce 

-262 posti a Milano 

– 308 posti a Napoli 

-180 posti a Palermo 

-20 posti a Perugia 

-40 posti a Potenza 

-85 posti a Reggio Calabria 

-242 posti a Roma 

-62 posti a Salerno 

-187 posti a Torino 

-41 posti a Trieste 

-111 posti a Venezia 

Il 30% dei posti è riservato ai volontari delle FF.AAA. 

Per quanto riguarda i requisiti richiesti, oltre a quelli generali, come cittadinanza italiana e Ue, godimento dei diritti civili e politici, assenza di condanne penali etc, è necessario aver prestato servizio nell’amministrazione giudiziaria per almeno 3 anni senza demerito, aver svolto attività di magistrato onorario per almeno 1 anno, essere iscritti all’albo degli avvocati per due anni consecutivi, aver svolto attività di docente in materie giuridiche per almeno 5 anni, aver svolto attività nella polizia.

 

Come inviare la candidatura

La domanda si può inviare entro il 10 gennaio 2021 collegandosi alla pagina dedicata al bando di concorso,  in seguito sono previsti la valutazione dei titoli e un colloquio orale su materie specificate nel bando.

Vedi anche: Agenzia Dogane e Monopoli: concorso per 15 funzionari a Bolzano

Argomenti: , , ,