Concorso Ministero della Giustizia 2018: bando per 11 magistrati ordinari a Bolzano

Il Ministero della Giustizia ha indetto un bando per 11 magistrati ordinari per la provincia autonoma di Bolzano. Info e requisiti.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Il Ministero della Giustizia ha indetto un bando per 11 magistrati ordinari per la provincia autonoma di Bolzano. Info e requisiti.

E’ stato indetto un concorso, pubblicato nella 4ª serie speciale “Concorsi ed esami” – n. 50 del 26 giugno 2018 e nel Bollettino Ufficiale della Regione Trentino Alto Adige n. 26 del 27 giugno 2018, da parte del Ministero della Giustizia per 11 magistrati ordinari per la provincia autonoma di Bolzano. Vediamo a chi è rivolto il bando, quando scade la domanda e come come candidarsi.

Concorso Ministero della Giustizia, bando per 11 magistrati

Il bando per 11 Magistrati ordinari da assegnare agli uffici giudiziari è così suddiviso: 8 posti saranno riservati ai cittadini di lingua tedesca, 2 posti per i cittadini di lingua italiana e 1 posto per il gruppo di lingua ladina. Per inviare la domanda è necessario rispettare dei requisiti:

  • Possedere cittadinanza italiana o appartenenza o aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici italiano, tedesco e ladino
  • Possedere attestato di conoscenza delle lingue italiano, tedesco in riferimento al titolo di studio
  • Possedere idoneità fisica all’impiego, diritti civili e condotta incensurabile
  • Avere posizione regolare nei confronti del servizio di leva
  • E’ richiesta anche la presenza in una delle categorie riportate ossia magistrati amministrativi e contabili, dipendenti dello Stato, con qualifica dirigenziale o appartenenti ad una delle posizioni corrispondenti all’area C con almeno cinque anni di anzianità nella qualifica, procuratori dello Stato, laureati che hanno conseguito la laurea in giurisprudenza, al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni, salvo che non si tratti di seconda laurea, ed hanno conseguito il dottorato di ricerca in materie giuridiche, appartenenti al personale universitario etc.

Tutti i requisiti completi sono disponibili al bando di concorso che si trova a questa pagina.

Scadenza domanda

La domanda va inviata telematicamente entro il 26 luglio 2018. Oltre che la valutazione dei titoli, i candidati dovranno affrontare due prove d’esame, una scritta ed una orale sulle materie indicate nel bando. Le prove si svolgeranno a Roma a data da destinarsi. La candidatura va inviata iscrivendosi a questo link e allegando copia del documento di riconoscimento e attestato di conoscenza delle lingue italiano e tedesco.

Leggi anche: Concorso Comune di Roma 2018: bando per 8 dirigenti, ecco quando scade

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro, Bandi e concorsi, News lavoro, Assunzione giovani