Concorso IZS Lombardia ed Emilia Romagna 2018: requisiti e scadenza bando

L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) delle regioni Lombardia ed Emilia Romagna ha indetto quattro bandi di concorsi: ecco tutte le info.

di , pubblicato il
L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) delle regioni Lombardia ed Emilia Romagna ha indetto quattro bandi di concorsi: ecco tutte le info.

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) delle regioni Lombardia ed Emilia Romagna ha indetto quattro nuovi bandi di concorsi finalizzati all’assunzione di 7 figure professionali. Le città di riferimento si trovano in Lombardia: Brescia e Cremona. Per la città bresciana sono previste 6 nuove assunzioni, una sola invece per Cremona. Il bando è stato annunciato tramite l’avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italia, nella sezione dedicata ai Concorsi e agli Esami pubblici indetti su tutto il territorio nazionale. Il sito ufficiale della Gazzetta Ufficiale può essere raggiunto digitando nella barra degli indirizzi il link www.gazzettaufficiale.it. I concorsi, invece, sono presenti all’interno della sezione “4ª Serie Speciale Concorsi ed Esami”.

Requisiti e scadenza del bando

Per partecipare ai quattro concorsi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lombardia ed Emilia Romagna è necessario possedere alcuni requisiti, tra cui la cittadinanza italiana o quella europea, l’idoneità fisica all’impiego, non essere stati licenziati o destituiti dall’impiego presso la pubblica amministrazione.

Le figure professionali richieste per un totale di 7 posti a concorso sono le seguenti: addetto servizio manutenzione, addetto servizi laboratorio, assistente amministrativo. Per gli addetti ai servizi manutenzione e laboratorio occorrono ulteriori requisiti. Quello base, comune anche per la figura di assistente amministrativo, è il diploma di istruzione secondaria di primo grado. Nello specifico, per l’addetto ai servizi manutenzione occorre aver conseguito uno dei seguenti titoli di istruzione professionale: attrezzista, saldo-carpentiere tubista, saldo-carpentiere, saldatore, congegnatore meccanico. Inoltre, deve avere l’abilitazione alla conduzione di caldaie a vapore di II Grado e cinque anni di esperienza professionale. Per svolgere il ruolo di addetto ai servizi laboratorio si richiede un diploma di qualifica professionale di preparatore di laboratorio biologico o laboratorio chimico, oppure di operaio chimico o operatore chimico biologico.

La scadenza del bando, se si è interessati al concorso e si rispettano i requisiti appena elencati, è fissata al prossimo 24 maggio.

Leggi anche: Concorso Enac 2018: bando per 20 ingegneri, chi può candidarsi e requisiti

Per informazioni e/o chiarimenti e comunicati stampa scrivete a [email protected]

Ricordiamo che non selezioniamo Cv ma offriamo solo delucidazioni in merito alle offerte di lavoro riportate.

Argomenti: , , , ,