Concorso Enac 2018 per 37 ispettori aeroportuali: info assunzioni e prove

Nuove offerte di lavoro da parte di Enac che assume 37 ispettori aeroportuali. Le informazioni su requisiti e prove nonché scadenza della domanda.

di , pubblicato il
Nuove offerte di lavoro da parte di Enac che assume 37 ispettori aeroportuali. Le informazioni su requisiti e prove nonché scadenza della domanda.

Nuove assunzioni da parte di Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha indetto un concorso per 37 ispettori aeroportuali da immettere nelle diverse direzioni presenti in Italia. Vediamo nel dettaglio a chi è rivolto il concorso, come candidarsi ed entro quando è possibile inviare la domanda.

Concorso Enac per ispettori aeroportuali

Il concorso di Enac è volto all’assunzione di 37 ispettori aeroportuali, categoria C – posizione economica C1, che saranno assunti con contratti a tempo indeterminato. Dei posti disponibili il 20% sarà riservato al personale dipendente a tempo indeterminato categoria B, i restanti saranno accessibili a tutti i cittadini in possesso di determinati requisiti. Prima di tutto è necessario avere la laurea magistrale, vecchio ordinamento o specialistica in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche o equipollenti con una votazione non inferiore a 105/110. Per il resto è necessario rispettare i classici requisiti come cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’UE, assenza di condanne penali o procedimenti penali, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego, godere dei diritti civili e politici etc.

Dei posti totali disponibili 4 saranno assegnati alla Direzione Aeroportuale Nord Ovest a Genova, 2 a Torino, 3 a  Milano Malpensa e 2 a Linate, 2 a Venezia, 2 a Bergamo, 2 a Verona, 1 a Treviso, 2 a Bologna, 1 a Parma, 2 a Firenze, 1 a Pisa, 1 a Pescara, 2 a Fiumicino, 1 a Napoli, 2 a Lamezia Terme, 1 a Cagliari, 1 Alghero, 4 a Pantelleria e 1 a  Lampedusa.

Scadenza domanda e info prove

La domanda può essere inviata entro il 16 aprile 2018. I candidati dovranno affrontare delle prove. Si tratta di una prova selettiva scritta con domande a risposta multipla su materie inerenti, una prova scritta a cui avranno accesso coloro che hanno superato la prova preselettiva che consiste in quesiti a risposta aperta su materie inerenti, ci sarà poi una seconda prova scritta con tre domande inerenti regolamenti e altra normativa dell’Unione Europea in materia di aviazione civile, economia dei trasporti e organismi pubblici nazionali, europei ed internazionali.

Infine è prevista una prova orale. Per candidarsi occorre collegarsi alla pagina dedicata del concorso e inviare la domanda direttamente online allegando anche la copia di un documento di identità.

Leggi anche: Concorso 45 marescialli Esercito, Marina e Aeronautica 2018: info scadenza e requisiti

Per informazioni e comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: , , ,