Concorso Anac 2018: bando per 35 amministrativi, info requisiti e prove

Anac ha indetto un bando per 35 amministrativi, ecco come inviare la domanda e quali requisiti sono richiesti.

di , pubblicato il
Anac ha indetto un bando per 35 amministrativi, ecco come inviare la domanda e quali requisiti sono richiesti.

Anac ha indetto un concorso per assumere 35 amministrativi a tempo indeterminato che saranno immessi presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione. Di seguito i dettagli per partecipare al concorso, come inviare la candidatura e i requisiti richiesti.

Concorso Anac 2018, requisiti

Anac, in collaborazione con Formez PA e il Progetto Ripam per la riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni, ha indetto un concorso per 35 figure da immettere nel settore Specialista di area amministrativa e giuridica. E’ previsto un contratto a tempo indeterminato con inquadramento categoria A – parametro retributivo F1 dell’Autorità Nazionale Anticorruzione. Dei 35 posti disponibili 7 sono per il personale interno. Di seguito i requisiti richiesti.

  • cittadinanza italiana o di un paese UE
  • godimento dei diritti civili e politici
  • avere almeno 18 anni di età
  • idoneità fisica all’impiego
  • è richiesta anche laurea specialistica, magistrale o del vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Teoria e Tecniche della normazione e dell’informazione giuridica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze della politica
  • non avere condanne penali e non aver subito esclusione dall’elettorato politico.

Tutti i requisiti nel dettaglio si possono trovare direttamente nel bando Anac.

Come candidarsi e prove

La domanda per partecipare al concorso dell’Anac può essere inviata entro il 20 aprile 2018 non oltre le ore 16. Sono previste alcune prove. Dapprima una prova preselettiva che prevede un test inerente alcune materie specifiche, nonché volte alla conoscenza della lingua inglese e le tecnologie informatiche. Sarà poi indetta una prova scritta che sarà legata sempre alle materie in oggetto, la conoscenza dell’inglese e successivamente una seconda prova scritta per controllare le conoscenze a livello pratico. In seguito è prevista una prova orale e una valutazione dei titoli in cui saranno esaminati i titoli posseduti dal candidato.

La domanda può essere inviata attraverso questo modulo  e contestualmente bisogna pagare una tassa di 10 euro come specificato nel bando. Tutte le informazioni dettagliate si trovano nel link indicato. 

Leggi anche: Concorso Asp Palermo 2018: bando per Oss, infermieri e autisti, scadenza e informazioni

Per informazioni e comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: , , , ,