Concorsi Educatori e assistenti sociali: bandi con scadenza a marzo 2019

Nuovi bandi per educatori e assistenti sociali, informazioni e requisiti per partecipare.

di , pubblicato il
Nuovi bandi per educatori e assistenti sociali, informazioni e requisiti per partecipare.

Nuovi concorsi pubblici nel settore educativo e per assistenti sociali con scadenza a marzo 2019. Vediamo quali sono i requisiti, come candidarsi e quando scadono le domande.

Concorso educatore a Firenze

Il Comune di Firenze ha pubblicato un concorso per 11 unità da assumere a tempo indeterminato nel ruolo di Educatori di Asilo Nido, in categoria C. Di questi 11 posti, 5 posti sono riservati alle procedure di mobilità del personale.

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere alcuni requisiti quali cittadinanza italiana o Ue o straniera come previsto dalla legge, assenza di condanne penali, godimento dei diritti civili e politici, idoneità all’impiego e in genere tutti i requisiti classici previsti per i concorsi. Oltre a questi è necessario possedere il titolo di studio tra Laurea triennale in Scienze dell’educazione e della formazione, Laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, Diploma di Laurea in Scienze della formazione primaria.

La domanda può essere inviata entro il 18 marzo 2019 collegandosi al link e seguendo la procedura online. In seguito i candidati dovranno affrontare un’eventuale prova preselettiva, una prova scritta con dei quiz e una prova orale. Alla domanda vanno allegati i documenti necessari, che si trovano indicati nel bando.

Concorsi assistente sociale a San Vito al Tagliamento

Il Comune di San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone, ha  pubblicato un concorso per 4 Assistenti Sociali – Cat. D posizione economica D1 a tempo pieno.

Oltre al possesso dei vari requisiti generici quali cittadinanza italiana o Ue, idoneità all’impiego, assenza di condanne penali, non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento etc, è necessario possedere dei requisiti specifici ossia iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali, conoscenza inglese e dei sistemi applicativi informatici di base, diploma Universitario in Servizio Sociale o laurea triennale appartenente alla classe 6 “Scienze del Servizio Sociale o  alla classe 39 Servizio sociale, laurea specialistica classe 57/S “Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali” o classe LM-87 “Servizio sociale e politiche sociale.

Per tutti i dettagli sul titolo di studio si rimanda al bando di concorso.

La domanda va inviata entro il giorno 11 marzo, in seguito sono previsti 2 prove scritte e una orale. La domanda può essere inviata via pec a [email protected] o a mano o raccomandata a Ufficio Personale Associato c/o Comune di San Vito al Tagliamento Piazza del Popolo, 38, San Vito al Tagliamento (PN).

Sempre il giorno 11 marzo scade la domanda per il concorso avviato dal Comune di Caponago, in provincia di Monza Brianza, per l’assunzione a tempo parziale di due Istruttori Direttivi Assistenti Sociali – Cat. D posizione economica D1. Anche in questo caso, per inviare la domanda, è necessario rispettare i vari requisiti generici oltre che il possesso della patente di guida categoria B e il titolo di studio in assistente sociale. La domanda va inviata tramite pec a [email protected] oppure a mano o raccomandata a Comune di Caponago Ufficio Protocollo, Via Roma, 40 – 20867 – Caponago (MB).

Leggi anche: Concorso Esercito per 306 allievi marescialli 2019: bando e scadenze

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,