Come verificare il green pass per accesso al lavoro: nuovo servizio Inps

Da oggi è possibile verificare la validità del green pass dei lavoratori. Il servizio è offerto direttamente dal Inps alle aziende pubbliche e private.

di , pubblicato il
Da oggi è possibile verificare la validità del green pass dei lavoratori. Il servizio è offerto direttamente dal Inps alle aziende pubbliche e private.

Da oggi è possibile verificare il green pass dei lavoratori direttamente dal sito Inps. L’Istituto mette a disposizione un servizio per le aziende con più di 50 dipendenti per controllare se la certificazione verde è valida.

Il nuovo servizio di controllo green pass si chiama “Greenpass 50+” e indica appunto che solo i datori di lavoro con più di 50 dipendenti possono utilizzarlo. Non è. Però, escluso che a breve si possa estendere il controllo anche al di sotto di tale soglia.

Green pass, come controllare la validità

Con messaggio numero 3589 del 21 ottobre 2021, l’Inps spiega come accedere al servizio di verifica del green pass. In particolare, per tutti i datori di lavoro con più di 50 dipendenti, sia privati che pubblici non aderenti a NoiPA, è prevista la possibilità di controllare la certificazione verde.

Come precisa l’Inps, però, i controlli non possono essere effettuati su tutti di dipendenti, ma solo su quelli al lavoro o in servizio e per i quali il responsabile ha previsto l’accertamento:

“le attività di verifica sono effettuate esclusivamente nei confronti del personale effettivamente in servizio per cui è previsto l’accesso al luogo di lavoro, escludendo i dipendenti assenti per specifiche causali”.

Il nuovo servizio è già attivo e consente di verificare in tempo reale il possesso dei requisiti anti Covid 19 previsti dalla normativa, anche se materialmente il lavoratore non in possesso del green pass.

Chi può accedere ai servizi Inps

Per accedere a tale servizio è necessario ottenere l’accreditamento da parte del Inps. Le aziende interessate devono farne espressa richiesta all’Istituto e solo il responsabile o i responsabili indicati dall’azienda possono controllare i dati personali dei lavoratori.

I dati messi a disposizione dal Inps sono forniti giornalmente da una piattaforma nazionale che raccoglie ogni giorno i dati aggiornati dei cittadini vaccinati.

Il servizio di verifica si chiama “Greenpass 50+” ed è disponibile al seguente indirizzo:

www.inps.it: > Prestazioni e Servizi > Prestazioni, all’interno della scheda prestazione “Accesso ai servizi per aziende e consulenti”, nell’elenco alfabetico alla lettera “A”.

I dati consultati sono registrati, sia per giorno che per ora. I dipendenti sprovvisti di green pass dovranno essere allontanati dal datore di lavoro e considerati assenti ingiustificati. In caso di controlli da parte delle autorità, il datore di lavoro potrebbe rispondere anche penalmente in caso di violazione delle disposizioni di sicurezza sul lavoro qualora non venga allontanato un dipendente privo di certificazione verde.

Argomenti: ,