Come ritirare la pensione di febbraio senza green pass e in anticipo

Con il nuovo DPCM, dal 1° febbraio entreranno in vigore regole più stringenti

di , pubblicato il
Con il nuovo DPCM, dal 1° febbraio entreranno in vigore regole più stringenti

Serve o no il green pass per ritirare la pensione di febbraio?

Ebbene fino al 31 gennaio chi ha necessita di ritirare la pensione direttamente presso l’ufficio postale potrà farlo anche senza green pass. Per tutti gli altri servizi il green pass sarà invece necessario.

Naturalmente il discorso non riguarda coloro che hanno scelto l’accredito della pensione su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Pensioni di febbraio: le date di pagamento

Le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire dal 25 gennaio per i clienti che hanno scelto di ricevere la propria pensione su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution, inoltre, potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Indicazioni per chi ritira allo sportello

Coloro che non possono evitare di ritirare la pensione in contanti in un Ufficio Postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione di seguito riportata. Turnazione definita tenendo conto delle iniziali dei cognomi di coloro che hanno diritto alla pensione. La turnazione potrà variare a seconda del numero di giorni di apertura dell’ufficio postale di riferimento:

  • dalla A alla B lunedì 25 gennaio;
  • dalla C alla D martedì 26 gennaio;
  • dalla E alla K mercoledì 27 gennaio;
  • dalla L alla O giovedì 28 gennaio;
  • dalla P alla R venerdì 29 gennaio;
  • dalla S alla Z sabato mattina 30 gennaio.

I cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Pensione con o senza green pass?

Fino al 31 gennaio compreso,  chi ha necessita di ritirare la pensione direttamente presso l’ufficio postale potrà farlo anche senza green pass. Per tutti gli altri servizi il green pass sarà invece necessario. Naturalmente il discorso non riguarda coloro che hanno scelto l’accredito della pensione su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Con l’adozione del nuovo DPCM che regola l’ingresso in attività commerciali e di servizi, dal 1° febbraio sarà necessario il green passa anche per ritirare la pensione allo sportello.

Valgono sempre le regole comportamentali Covid-19, dunque: ciascun utente  è invitato ad indossare la mascherina protettiva, ad entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti, a tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Argomenti: ,