Come fare domanda di pensione Inps in maniera semplice e gratuita

Come presentare domanda di pensione Inps in pochi semplici passaggi senza rivolgersi a consulenti e patronati.

di , pubblicato il
Come presentare domanda di pensione Inps in pochi semplici passaggi senza rivolgersi a consulenti e patronati.

E’ quasi il momento di andare in pensione e non sai come e quando presentare la domanda? Ve lo spieghiamo in pochi semplici passaggi senza doversi necessariamente rivolgere a consulenti o professionisti. Evitando anche file agli sportelli.

In Italia, a differenza che all’estero, siamo abituati a chiedere quasi sempre assistenza a Patronati o consulenti che naturalmente si fanno pagare per inoltrare la domanda di pensione al posto vostro. Effettuano un’operazione che normalmente può essere fatta comodamente da casa, via web. Ma andiamo con ordine.

Come accedere al portale Inps

Per richiedere la pensione all’Inps, ad esempio, è semplice e veloce. Innanzitutto è bene sapere che l’istanza va presentata solo ed esclusivamente online attraverso il sito internet www.Inps.it. Questo vale anche per gli altri maggiori enti pensionistici pubblici naturalmente.

Per farlo bisogna essere registrati al portale e autenticarsi attraverso lo Spid (il Pin è stato dismesso il 1 ottobre 2020, ma è ancora temporaneamente attivo per chi già lo possedeva). Per ottenere lo Spid ci si può rivolgere in Posta, ad esempio, o tramite gli internet provider abilitati. In pochi minuti si sarà abilitati così ad accedere a tutti i servizi della pubblica amministrazione.

La pensione futura

Una volta che si ha avuto accesso al sito Inps, si può controllare e verificare innanzitutto lo stato dei versamenti e la pensione spettante in base ai calcoli effettuati dall’istituto. Si tratta di una simulazione che non ha alcun valore certificativo, ma che rende l’idea di quanto spetta.

La simulazione è basata sui dati presenti negli archivi e che riguardano carriera di lavoro e i contributi versati, e su una proiezione dei periodi contributivi per maturare il diritto alla pensione.

Se manca qualcosa, ovviamente, bisognerà segnalarlo per tempo.

Per utilizzare la contribuzione versata ad altri Fondi o Casse di previdenza o periodi di lavoro svolti all’estero, invece, è necessario prenotare un appuntamento con una Sede Inps per ottenere consulenza e richiedere di totalizzare o cumulare i versamenti.

Inps, domanda di pensione e pagamento

Una volta appurato che tutti i versamenti contributivi sono a posto che la copertura assicurativa è completa, si può procedere con la domanda vera e propria di pensione. Prima di farlo è sempre bene informarsi sulla maturazione dei requisiti, sulle finestre di uscita e sulle tempistiche di liquidazione. Ogni prestazione pensionistica segue infatti regole e tempi diversi.

Per presentare la richiesta bisogna quindi andare su “domanda di prestazioni pensionistiche” e selezionare la voce “nuova prestazione pensionistica”. Da lì in avanti si viene guidati in maniera semplice e veloce alla compilazione dei quadri necessari per la liquidazione della prestazione.

Importante è anche inserire correttamente i dati bancari (codice IBAN) per l’accredito dell’assegno su conto corrente bancario o postale. In alternativa si può ricevere la pensione in Posta su libretto di risparmio postale o direttamente in contanti presso le Poste. In questo ultimo caso, però, la pensione non dovrà superare i 1.000 euro, come previsto dalle limitazioni di legge per i pagamenti in contanti.

Assistenza gratuita

L’Inps verificherà in tempo utile tutti i requisiti rima di liquidare la pensione. Qualora ci fossero dubbi o mancasse della documentazione, si verrà contattati via mail o telefonicamente dal funzionario della sede Inps provinciale di residenza.

Qualsiasi dubbio da parte del richiedente potrà inoltre essere chiarito chiamando il Contact Center Inps al numero verde gratuito 803.164 (rete fissa) o a pagamento 06 164164 (rete mobile), ma anche via Skype attraverso l’account “contactcenter803164” o via web tramite il canale “Parla con noi”.

Argomenti: , ,