Come andare in pensione il prima possibile, la speranza di vita fa saltare il banco

Come andare in pensione il prima possibile, la speranza di vita fa saltare il banco. Vediamo perché proponendo anche 2 possibili soluzioni, ecco quali sono.

di , pubblicato il
Come andare in pensione il prima possibile, la speranza di vita fa saltare il banco

Su come andare in pensione il prima possibile, ecco perché la speranza di vita fa saltare il banco. E lo fa saltare sempre in quanto, specie in Italia, sulla previdenza pubblica non si può tenere conto di un aspetto. Ovverosia, quello dell’invecchiamento della popolazione.

I giovani di oggi, e le future generazioni, vivranno di più, e questo è un bene. Ma per ritirarsi dal lavoro ci sarà un prezzo da pagare. Su come andare in pensione il prima possibile. Ovverosia, quello del progressivo innalzamento dell’età pensionabile. Proprio in ragione dell’incremento della speranza di vita.

Come andare in pensione il prima possibile, ecco perché la speranza di vita fa saltare il banco

La speranza di vita fa saltare proprio il banco. Ovverosia, può innalzare il rischio che uno Stato non sia in grado di pagare le pensioni se i lavoratori si ritirano troppo presto. Su come andare in pensione il prima possibile, quindi, lo scenario è segnato e la strada è tracciata. Per rendere l’idea, nel 2030 per accedere in Italia alla pensione di vecchiaia potrebbero essere necessari ben 69 anni di età.

Per battere i requisiti pensionistici legati alla speranza di vita, che anno dopo anno tenderanno ad essere sempre più stringenti, le soluzioni sono due. Proprio su come andare in pensione il prima possibile. Ovverosia, iniziare a maturare anzianità contributiva già dalla giovane età. Oppure, aggiungere alla pensione pubblica quella integrativa. Così come è riportato in questo articolo.

Come battere la speranza di vita e ritirarsi così prima dal lavoro?

Massimizzare in futuro l’anzianità contributiva non sarà semplice. In quanto rispetto al passato si cambia sempre più spesso occupazione. Così come altrettanto spesso i lavori sono precari, saltuari ed intermittenti.

Con la conseguenza che, avendone la possibilità a livello economico, su come andare in pensione il prima possibile c’è solo una strada che è certa. Ovverosia, quella di auto-finanziare la propria previdenza integrativa. Dai fondi pensione chiusi a quelli aperti, e passando per i Piani Individuali Pensionistici (PIP). Per non arrivare all’appuntamento fatidico, con il ritiro dal lavoro, con una pensione da fame.

Argomenti: , , , , ,