Chi può ritirare oggi la pensione di febbraio senza green pass

L’obbligo di esibire il green pass base anche per l’accesso ai servizi postali, compreso il rituro della pensione scatta dal 1° febbraio 2022

di , pubblicato il
Quando si potrà ritirare la pensione senza green pass?

Da oggi, 26 gennaio 2022, scatta il calendario per il ritiro in contanti alla posta delle pensioni di febbraio 2022. La turnazione si chiuderà il 1° febbraio con l’ultimo scaglione della suddivisione per cognome stabilita da INPS e Poste Italiane.

Ricordiamo, infatti, che in virtù del prolungarsi dello stato di emergenza sanitaria da Covid-19 ed al fine di evitare assembramenti, anche le pensioni di competenza del mese di febbraio sono pagate con date in anticipo rispetto a quelle ordinarie e sempre con una suddivisione su più giorni.

Chi ritira la pensione di febbraio 2022 senza green pass

C’è ora da tenere in considerazione il nuovo obbligo di green pass base anche per l’accesso ai servizi postali, incluso il ritiro della pensione. Obbligo che, tuttavia, scatta solo dal 1° febbraio 2022.

Ciò comporta come conseguenza che coloro che dovranno recarsi in posta per il ritiro della pensione di febbraio nei giorni che vanno dal 26 gennaio al 31 gennaio non avranno obbligo di esibire alcun green pass.

In dettaglio, non hanno obbligo di certificazione verde base per il ritiro della pensione di febbraio 2022 i pensionati che andranno nei seguenti giorni e il cui cognome rientra nei rispettivi scaglioni:

  • mercoledì 26 gennaio 2022, dalla A alla B
  • giovedì 27 gennaio 2022, dalla C alla D
  • venerdì 28 gennaio 2022, dalla E alla K
  • sabato 29 gennaio 2022, dalla L alla O
  • lunedì 31 gennaio 2022, dalla P alla R.

Scatta obbligo di certificazione verde dal 1° febbraio

Scatta, invece, obbligo di green pass base per i pensionati le cui iniziali del cognome sono comprese tra la S e Z. Questi, infatti, dovranno presentarsi in posta il 1° febbraio.

Valido certamente anche il green pass “rafforzato” e quello “booster”. A questo proposito per completezza informativa ricordiamo che, per green pass:

  • base, si intende quello attestante la vaccinazione, guarigione, test antigenico rapido o molecolare con risultato negativo al virus
  • rafforzato, quello rilasciato per vaccinazione o guarigione (il green pass rafforzato non include, quindi, l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare)
  • booster, quello rilasciato dopo la dose di richiamo (c.
    d. 3 dose vaccinale).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: