Cercasi libraio e blogger alle Maldive: i requisiti per il lavoro dei sogni ma non per tutti

Libraio alle Maldive per resort di lusso, l'offerta di lavoro arriva da un rampollo inglese ma quali sono i requisiti?

di Chiara Lanari, pubblicato il
Libraio alle Maldive per resort di lusso, l'offerta di lavoro arriva da un rampollo inglese ma quali sono  i requisiti?

Il lavoro dei sogni per gli amanti dei libri e dei paradisi tropicali esiste: il libraio alle Maldive. La ricerca per questo strano lavoro arriva da un rampollo inglese, Philip Blackwell, che nel 2006 iniziò a viaggiare dopo che la famiglia vendette l’azienda. Dopo aver viaggiato in lungo e in largo in tutto il mondo tra resort di lusso e luoghi spettacolari, si rese conto che in questi posti sperduti e bellissimi in effetti mancavano proprio le librerie.

Librario alle Maldive, i requisiti per candidarsi

L’idea del rampollo inglese ha così preso forma quando ha pensato di aprire una catena di librerie nei luoghi di vacanza più esclusivi del mondo, con prodotti adatti ad un certo tipo di clienti come libri su usi e costumi locali, fotografie, volumi di pregio e prime edizioni di valore. La catena che ha chiamato Ultimate aveva già aperto i battenti a New York, Hong Kong e altri luoghi da sogno ma, come ha raccontato al The Guardian l’uomo, ora aprirà anche alle Maldive in un resort di lusso, il Soneva Fushi, da 20mila euro a notte.

Il lavoro dunque consta nell’andare incontro alla clientela esigente che si trova in vacanza e assecondare i loro gusti. Ovviamente per potersi candidare è necessario conoscere i libri e amarli ma c’è di più. L’offerta di lavoro, che consiste in almeno 3 mesi da passare alle Maldive nella libreria di Blackwell, richiede anche che l’aspirante libraio tenga un blog in cui raccontare la propria esperienza in modo da attirare visitatori sui social; si tratta di “Un blog divertente e vivace che catturi la vita estenuante di un libraio su isola deserta”. Insomma per candidarsi oltre alla passione per i libri, la disponibilità a passare qualche mese alle Maldive e saper gestire un blog, c’è anche la capacità di tenere corsi di scrittura creativa per i clienti, motivo per cui le selezioni sembrano molto esigenti considerando la retribuzione irrisoria. Lo stesso Blackwell ha ribadito di essere alla ricerca di “qualcuno che sia creativo e stimolante e che possa avere più persone per condividere il piacere della lettura, che è ciò che le persone amano fare in vacanza, persone altamente istruite, curiose, che vogliono rilassarsi e allontanarsi dalle cose, ma anche pensare un po’ meglio a se stesse”. E nei progetti del rampollo britannico ci sono anche 30 hotel e resort di lusso, una nave da crociera, una riserva di caccia del Kenya e un club privato ​​a Londra. Attenti dunque alle prossime offerte di lavoro che potrebbero arrivare dallo stravagante imprenditore.

Leggi anche: Lavoro per amanti dei gatti: cercasi accarezzatore di mici in Grecia con vitto e alloggio incluso

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro, News lavoro, Ricerca lavoro