Cassa integrazione guadagni straordinaria: regole in caso di fallimento

Cassa Integrazione Guadagni Speciale: che cosa sapere in caso di fallimento

di , pubblicato il
Cassa Integrazione Guadagni Speciale: che cosa sapere in caso di fallimento

Il Ministero del Lavoro ha aperto la possibilità di CIGS (Cassa integrazione guadagni straordinaria ) alle aziende in caso di fallimento qualora sussista un piano di risanamento con il trasferimento dei lavoratori. Lo scopo è quello di mantenere il più possibile integro il complesso aziendale e i livelli occupazionali. Per comprovare questa finalità:

  • il giudice delegato (o l’autorità competente al controllo) dovrà autorizzare l’esercizio provvisorio dell’impresa per la salvaguardia dell’impresa;
  • il programma di liquidazione dovrà dare conto delle motivazioni per cui appare probabile la cessione unitaria della stessa;
  • il comitato dei creditori dovrà approvare la valutazione sulle probabilità di cessione indicate dal curatore.

CIGS: che cosa sapere in caso di crisi aziendale

Se sussistono queste tre condizioni l’azienda potrà dunque essere ammessa alla cassa integrazione guadagni straordinaria

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,