Carta di identità elettronica: da agosto 2018 attiva in tutta Italia

A partire da agosto 2018 in tutta Italia la Carta d'identità elettronica prenderà il posto di quella cartacea.

di , pubblicato il
A partire da agosto 2018 in tutta Italia la Carta d'identità elettronica prenderà il posto di quella cartacea.

La carta d’identità elettronica, che al momento è disponibile in diversi Comuni Italiani, a partire da agosto 2018 sarà disponibile ovunque, la CIE sostituirà il documento cartaceo in tutto in territorio nazionale.

La Carta di identità elettronica è una smart card molto simile alla patente di guida, che ha informazioni personali del titolare memorizzate su microchip e banda ottica. Questo documento consente non solo di identificare l’identità del titolare in Italia ma anche all’estero.

La Carta di identità elettronica può essere richiesta presso il proprio comune di residenza o di dimora portando una fototessera del tipo utilizzato per il passaporto sia in formato cartaceo che su supporto USB. All’atto della richiesta è consigliabile munirsi anche di codice fiscale. La CIE ha un costo di 16,79 euro a cui si dovranno sommare, dove previsti, i diritti fissi di segreteria.

In caso di primo rilascio si dovrà esibire un altro documento di identità o nel caso non se ne possiedano si dovranno portare due testimoni che accertino l’identità del richiedente. Se si chiede, invece, un rinnovo o la sostituzione del documento per deterioramento, sarà necessario consegnare al Comune il vecchio documento.

Per il rilascio della Carta d’identità elettronica sarà, inoltre, necessaria l’acquisizione delle impronte digitali del richiedente.

La CIE sarà rilasciata dopo 6 giorni lavorativi dalla richiesta e il cittadino la riceverà direttamente al proprio indirizzo.

Leggi anche: Carta di identità elettronica: in vigore per il 50% della popolazione

Argomenti: ,