Carta Docenti: nuovo bonus 500 euro anche per l’anno 2020/2021. La piattaforma è stata riattivata

Ciascun insegnante in possesso di una utenza SPID può accedere al bonus 500 euro carta docenti previsto per gli anni scolastici 2019/2020 e 2020/2021.

di , pubblicato il
Ciascun insegnante in possesso di una utenza SPID può accedere al bonus 500 euro carta docenti previsto per gli anni scolastici 2019/2020 e 2020/2021.

Anche per quest’anno è stata riconfermata la misura del cosiddetto bonus 500 euro carta docenti.

Dal 1° settembre l’applicazione cartadeldocente era stata sospesa per la gestione del cambio dell’anno scolastico.

La stessa applicazione è stata da poco riattivata e il nuovo bonus da 500 euro è stato riconfermato anche per l’anno 2020/2021.

Bonus 500 euro (Carta Docenti)

Il bonus 500 euro (carta docenti) è, sostanzialmente, è un buono acquisti del valore di 500 euro per i docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, di importo nominale di euro 500 annui per ciascun anno scolastico.

Il bonus 500 euro può essere speso per l’acquisto di Pc, tablet, libri, riviste, ingressi nei musei, biglietti per eventi culturali, teatro e cinema o per iscriverti a corsi di laurea e master universitari, a corsi per attività di aggiornamento, svolti da enti qualificati o accreditati presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il borsellino elettronico detenuto dai docenti non può contenere somme oltre un certo periodo. La data di riferimento è quella del 31 agosto 2020.

500 euro anche per l’anno 2020/2021

Come già detto in apertura, dal 1° settembre l’applicazione cartadeldocente era stata sospesa per la gestione del cambio dell’anno scolastico.

I portafogli dei docenti già registrati erano stati momentaneamente disattivati e gli importi dei buoni prenotati e non spesi annullati d’ufficio ed attribuiti come residuo relativo all’anno scolastico 2019/2020.

In questi giorni l’applicazione è stata riattivata.

Ciascun insegnante in possesso di una utenza SPID può accedere al bonus previsto per gli anni scolastici 2019/2020 e 2020/2021. Ciascun insegnante può consultare la composizione del proprio borsellino elettronico attraverso la specifica funzione di “storico portafoglio”. Si sottolinea l’importanza di utilizzare i numeri del contact center solo dopo aver consultato le domande frequenti e le istruzioni”.

Guide e articoli correlati

Bonus docenti 500 euro, guida aggiornata: chi ne ha diritto, cosa si può comprare e scadenza

Il rientro a scuola oggi segna uno spartiacque nella lotta al Covid

Ritorno a scuola: cosa succede in caso di febbre e quarantena

Argomenti: ,