Canone Rai 2016: gli studenti fuori sede pagano?

Chi paga il canone Rai 2016 nelle case in affitto a studenti fuori sede? Ecco cosa prevede la legge e i casi particolari

Condividi su
Seguici su
Alessandra De Angelis

canone rai

La Legge di Stabilità 2016 ha confermato l’inserimento del canone Rai in bolletta. Tra i casi particolari che danno adito a dubbi interpretativi c’è quello degli studenti fuori sede. Canone Rai 2016: cosa deve fare chi non possiede la tv E’ la classica fattispecie di più studenti che dividono una casa che risulta prima casa del proprietario di casa. Il dubbio è: chi deve pagare il canone? Gli esperti confermano che a pagare debbano essere gli inquilini. Non solo: ognuno tenuto al pagamento per intero e autonomamente mediante la compilazione di un bollettino postale in bianco.

Canone Rai e inquilini: casi particolari ed eccezioni

All’interno di questa fattispecie si evidenziano casi particolari ed eccezioni. Se ad esempio la tv non è collocata in salotto o in una camera comune ma nella stanza di uno degli inquilini e a suo uso esclusivo, solo quest’ultimo sarà tenuto al pagamento. Dimostrare che solo alcuni degli inquilini usano la tv è quindi l’unico modo per addebitare solo a questi ultimi il canone ma, tranne il caso appena descritto, questo nella pratica non è sempre facile. A nulla rileva invece che a comprare la tv sia stato il proprietario visto che il presupposto del pagamento è legato al possesso momentaneo e non alla proprietà. Se il contratto della luce è intestato ad uno degli inquilini che ha spostato la residenza nell’immobile, il canone viene addebitato come da nuove disposizioni nella bolletta della luce.

Seguici su Facebook

Condividi su
Seguici su
Argomenti:   Canone Rai

Commenta la notizia


Il nostro Magazine: Fisco

View my Flipboard Magazine.



GUIDA: Canone Rai

SULLO STESSO TEMA