Canone Rai 2016 e richiesta di esenzione: la guida passo passo

Ecco come presentare la domanda per l'esenzione dal pagamento del canone Rai 2016.

di , pubblicato il
Ecco come presentare la domanda per l'esenzione dal pagamento del canone Rai 2016.

L’introduzione della novità del Canone Rai 2016 in bolletta portata dalla Legge di Stabilità, ha gettato molti italiani nel panico soprattutto per la mancanza di informazioni e per la vaghezza sulla richiesta di esenzione che si è avuta fino a qualche settimana fa.   Per chiedere l’esonero dal pagamento del canone Rai 2016 bisogna compilare il modulo di autocertificazione da spedire all’Agenzia delle Entrate.   Qui è possibile scaricare il  Modello esenzione pagamento Canone Rai in formato PDF.   L’esonero dal pagamento del canone Rai 2016 si può richiedere qualora non si possegga un apparecchio televisivo collegato o collegabile al digitale terrestre o al segnale satellitare, unica ragione considerata valida per la richiesta di esenzione. Se si possiede,quindi, un televisore vecchio che non è abilitato a ricevere il segnale del digitale terrestre o il segnale satellitare non si è tenuti al pagamento del canone Rai.   Per richiedere l’esonero dal pagamento del canone Rai 2016 bisogna presentare richiesta compilando l’apposito modulo pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, sul sito della Rai e su quello del Ministero delle Finanze, o scaricandolo direttamente da qui: Modello esenzione pagamento Canone Rai in formato PDF.

 

Come compilare il modulo di esenzione Canone Rai 2016

Il modulo di esenzione è composto da 2 quadri:

  • il Quadro A per chi non possiede il televisore
  • il Quadro B per i soggetti che devono comunicare che il canone Rai è già stato pagato da un altro membro dello stesso nucleo familiare.

La presentazione può avvenire in maniera telematica compilando online il modulo sul sito dall’Agenzia delle Entrate, o in modalità cartacea inviando il modulo a mezzo posta raccomandata all’indirizzo Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino.   Per chi presenta il modulo online la scadenza di presentazione è il 10 maggio 2016 per chi sceglie la versione cartacea c’è tempo fino al 30 aprile 2016 (fa fede la data di spedizione).   Per chi non presenta la dichiarazione entro i termini stabiliti, ma comunque entro il 30 giugno 2016, ci sarà l’obbligo di pagamento del canone Rai 2016 per il primo semestre, ottenendo l’esenzione per il secondo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.