Canone Rai 2016 B&B: ordinario o speciale?

Come devono comportarsi i titolari di B&B nel pagamento del canone Rai 2016?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Come devono comportarsi i titolari di B&B nel pagamento del canone Rai 2016?

Come funziona il pagamento del canone Rai 2016 per i titolari di Bed and Breakfast intestatari dell’utenza elettrica? Se pagano il canone speciali sono tenuti anche al pagamento di quello ordinario e quando è dovuto il canone Rai speciale?   Il pagamento del canone Rai 2016 speciale è dovuto solo da coloro che detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque al di fuori dell’ambito familiare, ma anche da coloro che utilizzano tali apparecchi a scopo di lucro diretto o indiretto.   Se l’apparecchio televisivo del B&B è situato in locali che ne permettano la visione anche ai propri clienti il titolare è obbligato al pagamento del canone speciale ma non di quello ordinario.   Per superare la presunzione di detenzione introdotta dalla Legge di Stabilità 2016, legata al canone ordinario e all’intestazione dell’utenza elettrica, così come specificato dalla Faq dell’Agenzia delle Entrate dello scorso 26 aprile, bisogna presentare la dichiarazione sostitutiva di non detenzione compilando il quadro A.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Canone Rai, Canone Rai 2016