Canone locazione: ecco quando si paga in contanti

Tutto sul pagamento del canone locazione non più in contanti dal 1 gennaio 2014 per effetto della Stabilità

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Tutto sul pagamento del canone locazione non più in contanti dal 1 gennaio 2014 per effetto della Stabilità

 Divieto di pagamento in contanti del canone di locazione, l’affitto dal 1 gennaio 2014 per effetto della legge di stabilità del governo Letta, ma solo sopra una certa soglia. Ecco quale.

Pagamento canone locazione: novità dal 1 gennaio 2014

In vigore dal 1 gennaio 2014 la legge di stabilità, la legge n. 147 del 2013 ha introdotto il divieto del pagamento in contanti del canone di locazione e degli affitti al fine di rendere sempre più tracciabili i pagamenti e combattere l’evasione fiscale e gli affitti in nero, fenomeno sempre più in crescita.

Canone locazione: ecco come pagarlo dal 1 gennaio 2014

Così da una parte i conduttori  e d’altra parte i locatori avranno l’obbligo di pagare e ricevere il canone di locazione non più in contanti ma con strumenti tracciabili, vale a dire assegno, bonifico, pagamenti con Pos, ecc..

Canone locazione pagamento contanti fino a 999,99 euro

Il Dipartimento del Tesoro ha precisato che il divieto scatta al superamento di una certa soglia che è lo stesso limite contenuto all’articolo 49 della normativa antiriciclaggio, ossia il d.lgs. 231 del 2011, quello di 1000 euro. E’ vietato il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, quando il valore oggetto di trasferimento, è complessivamente pari o superiore a euro mille. Il trasferimento è vietato anche quando è effettuato con più pagamenti inferiori alla soglia di 1000 euro che appaiono artificiosamente frazionati.  

Si veda Affitti, pagamento in contanti vietato sopra i 1000 euro

Canone locazione tracciabili: chi rientra e chi no

L’obbligo riguarda tutti i canoni di locazione  abitativa dalla residenza abituale, turistiche, studentesche, transitorie e sono esclusi negozi, uffici, capannoni, box e quelle di edilizia residenziale pubblica.

 [fumettoforumright]

Potrebbe interessarti anche:

Pagamento in contanti, dagli affitti ai professionisti tutte le novità dal 2014

Affitti, stop al pagamento in contanti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Contratti di locazione

I commenti sono chiusi.