Caf chiusi, come rinnovare l’ISEE nell’emergenza coronavirus per ottenere i bonus

Rinnovo ISEE ed emergenza coronavirus: tutto quello che c'è da sapere

di , pubblicato il
Rinnovo ISEE ed emergenza coronavirus: tutto quello che c'è da sapere

Il secondo quesito è quello che un’altra mia conoscente fino al mese di dicembre 2019 ha percepito per la nascita della figlia avvenuta nel mese di maggio 2019 il BONUS BEBE? da gennaio nulla è più pervenuto. Suppongo forse perchè non risulta consegnato il modello ISEE che regolarmente si fa per il mese di marzo di ogni anno. Modello che attualmente non è possibile farlo anche in virtù che i CAF sono chiusi per poi è impossibile recarsi negli uffici postali o banche per chiedere la documentazione per l’ISEE. Al telefono da circa tre giorni nessuno dell’INPS risponde. Cosa si potrebbe fare in questo caso visto che saranno sicuramente centinaia di famiglie che si trovano in questa situazione.

Salve, la sua interpretazione è corretta a metà. La sospensione si deve, probabilmente, alla mancata presentazione del rinnovo ISEE se le cose stanno come da lei descritte. Tuttavia la scadenza per il rinnovo ISEE 2020 era fissata al 31 gennaio 2020, prima che scoppiasse l’emergenza coronavirus. E’ ancora possibile presentare la DSU in ritardo ma è decaduto il diritto agli arretrati del bonus bebè non erogati. Dunque prima si provvede ad adempiere e meno soldi si rischiano di perdere. Accedendo ai servizi online tramite PIN o Spid è possibile chiedere il rinnovo ISEE telematicamente. Inoltre anche alcuni CAF chiusi offrono assistenza online.

Veniamo dunque più da vicino alla questione dell’emergenza coronavirus.  Per quanto riguarda bonus e aiuti disposti dal decreto cura Italia non ci sono limiti di ISEE vincolanti. Dunque chi deve richiedere il bonus partita IVA o il voucher baby sitter non dovrà seguire questo iter.

Argomenti: , ,