Buste arancioni pensione: la lettera dell’Inps fa paura?

A chi fanno paura le buste arancioni? Ecco perchè il governo ne ostacola la spedizione: le accuse di Boeri, Presidente Inps

di , pubblicato il
A chi fanno paura le buste arancioni? Ecco perchè il governo ne ostacola la spedizione: le accuse di Boeri, Presidente Inps

L’Inps ha fatto partire l’operazione buste arancioni 2016 con le informazioni base per il calcolo della pensione futura. Boeri, nel sottolineare l’importanza di questa operazione soprattutto per i giovani, non ha nascosto che la spedizione non è stata esente da ostacoli soprattutto a causa dell’opposizione della classe politica. Perché il governo dovrebbe temere le buste arancioni e il loro contenuto?

Busta arancione Inps: brutte sorprese al suo interno?

Secondo il Presidente dell’Inps il timore è che le previsioni contenute nelle buste arancioni possano pesare sul piano elettorale: “toccare con mano” l’importo dell’assegno mensile potrebbe far riflettere i giovani sulle politiche adottate in tema previdenziale. Le buste arancioni del resto, negli intenti dell’Inps, servono proprio a diffondere una consapevolezza finanziaria che in Italia è carente, soprattutto tra i più giovani.

La buona notizia nella lotta al precariato (anche in un’ottica di costanza nel versamento dei contributi) però è che lo scorso anno i contratti a tempo indeterminato sono aumentati di 911 mila unità rispetto all’anno precedente.

Certamente in questo trend hanno inciso in modo importante le agevolazioni per le nuove assunzioni e le stabilizzazioni

Argomenti: , , ,