Bonus zanzariere, sconti del 50%: perché non tutti ne potranno usufruire?

Riconfermato, in Legge di Bilancio 2020, il cosiddetto “bonus schermature solari”, in cui rientra l’acquisto di alcuni tipi di zanzariere. Vediamo quali.

di , pubblicato il
Riconfermato, in Legge di Bilancio 2020, il cosiddetto “bonus schermature solari”, in cui rientra l’acquisto di alcuni tipi di zanzariere. Vediamo quali.

Come funziona il bonus zanzariere? L’agevolazione “schermature solari” consiste in una detrazione del 50% dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello d’efficienza energetica degli edifici esistenti. Le detrazioni sono riconosciute anche per l’acquisto di alcuni tipi di zanzariere, vediamo quali e a chi spetta questo bonus.

A chi spetta il bonus zanzariere?

In generale, possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, persone fisiche e titolari di reddito d’impresa, che possono vantare un qualsiasi diritto reale sull’immobile oggetto di intervento.

In particolare, come espressamente indicato dall’Agenzia delle Entrate sul suo sito, sono ammessi all’agevolazione:

  • Le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • I contribuenti titolari di reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • Le associazioni tra professionisti;
  • Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

I titolari di reddito d’impresa possono fruire della detrazione solo con riferimento ai fabbricati strumentali da essi utilizzati nell’esercizio della loro attività imprenditoriale.

Tra le persone fisiche possono fruire dell’agevolazione anche i titolari di un diritto reale sull’immobile, i condòmini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali, gli inquilini, coloro che hanno l’immobile in comodato.

Quali tipi di zanzariere permettono di usufruire del bonus?

Le zanzariere acquistate devono rispettare i seguenti requisiti:

  • Devono avere certificazione CE;
  • Devono avere un valore Gtot inferiore a 0,35. Lo stesso deve essere certificato da un organismo autorizzato.
  • Devono essere applicate ad una vetrata;
  • Devono essere mobili;

Per poter usufruire del bonus, dunque, le zanzariere devono permettere una schermatura dai raggi solari secondo quanto riportato sopra, in modo da ridurre l’uso di climatizzatori e condizionatori.

Il parametro stabilito (Gtot minore di 0,35) non è comune a tutte le zanzariere. Per questo motivo, il bonus è molto difficile da ottenere.

Ricordiamo, infine, che, Come per tutte le altre agevolazioni aventi ad oggetto interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli immobili, è possibile ottenere uno sconto del 50% direttamente in fattura, cedendo il credito al fornitore.

Potrebbe anche interessarti: “Ecobonus e bonus casa: lo sconto arriva direttamente in fattura”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.