Bonus zanzariere 2019: requisiti più stringenti e nuove regole per la detrazione

Bonus zanzariere 2019: lo sconto è del 50% ma si può ottenere subito, senza aspettare le rate in dieci anni. Riepilogo requisiti, documenti e domanda.

di , pubblicato il
Bonus zanzariere 2019: lo sconto è del 50% ma si può ottenere subito, senza aspettare le rate in dieci anni. Riepilogo requisiti, documenti e domanda.

Buongiorno, volevo chiedere una informazione preventiva sull’acquisto e messa in opera di zanzariere per una casa in campagna. Leggo di possibilità di detrazione fiscale al 50% per risparmio energetico con necessità di invio dichiarazione Enea anche per le zanzariere purché rispettino i requisiti di marchiatura CE e parametro gtot non superiore a 3,5.

E’ corretto? La domanda più importante è se è realistico poter ottenere il beneficio fiscale quando si tratta di zanzariere perché circolano moltissime informazioni a volte discordanti ed i fornitori di zanzariere stesse sembra non abbiamo esperienze/riscontri e quindi non riescono ad orientare bene i clienti (anche se onestamente non è loro compito farlo, essendo materia legislativa/fiscale).

Se poteste darmi un parere e la vostra esperienza in merito perchè poi nella valutazione di un preventivo essere consapevoli consente di affrontare meglio la spesa.
Ovviamente bisogna tenere conto dell’attuale legislazione che dal vostro sito leggo che è oggi più restrittiva.
cordialmente,
M.
Effettivamente sul bonus zanzariere 2019 la confusione non manca, anche tra produttori e rivenditori. Ad alimentare la disinformazione in materia contribuiscono anche alcune recenti novità che potrebbero complicare il quadro normativo per chi non è esperto in ambito fiscale.

Bonus zanzariere dal 65 al 50%: non è cambiata solo la percentuale di detrazione ma il presupposto

Anche quest’anno è possibile ottenere il bonus zanzariere per recuperare in parte la spesa per l’acquisto e l’installazione. La detrazione però non è più del 65% ma del 50. L’Eco Bonus più in generale prevede sgravi fiscali fino ad un tetto di spesa di 60 mila euro per tutti gli interventi che hanno come finalità l’efficientamento energetico dell’immobile (rientra in questo ambito anche il bonus condizionatori ad esempio).

Di seguito i requisiti che i modelli di zanzariera detraibile devono avere:

  • marchiatura CE, ossia, ossia la certificazione che il prodotto è conforme agli standard comunitari di salute e sicurezza;
  • valore Gtot inferiore a 0,35 certificato da un organismo autorizzato. Tale parametro serve a stabilire la capacità di schermatura della zanzariera dalla luce solare e, quindi, di protezione dalle radiazioni solari e di efficienza energetica dell’abitazione, del negozio o dell’impianto produttivo.

Inoltre, per poter essere considerata a schermatura, la zanzariera dovrà essere installata a protezione della vetrata, mobile e applicata all’esterno della finestra, all’interno o integrata nell’infisso.

Il pagamento dovrà avvenire tramite bonifico parlante ed è richiesta comunicazione dei dati ad Enea.

Se da un lato certi requisiti possono apparire più stringenti rispetto all’anno scorso, è opportuno però sottolineare che il decreto Crescita ha previsto la possibilità di ottenere lo sconto fiscale immediatamente nella fattura al momento dell’acquisto. Sarà poi il rivenditore a recuperare l’importo tramite credito d’imposta.

Scopri quali regole valgono per le tende da sole

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,