Bonus verde 2019, Coldiretti lancia l’allerta smog: quanti mq di verde abbiamo a persona?

Proroga bonus verde 2019 essenziale per contrastare lo smog: l'appello della Coldiretti. Abbiamo poco più di trenta mq di verde a testa a disposizione.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Proroga bonus verde 2019 essenziale per contrastare lo smog: l'appello della Coldiretti. Abbiamo poco più di trenta mq di verde a testa a disposizione.

A sostenere l’esigenza della proroga del bonus verde 2019 è intervenuta la Coldiretti. L’associazione ha lanciato l’allerta sul problema smog e sulle prospettive di miglioramento. Spingere misure, come la detrazione del 36% sul verde appunto, che sensibilizzano alla diffusione del verde privato e in città, è fondamentale in un’ottica ecologica. In diverse regioni si sta studiando il calendario delle giornate con limiti alla circolazione per impedire che i livelli di smog salgano oltre il limite della tollerabilità. Tuttavia questi sono palliativi senza la conferma del bonus 36% per stimolare la “sistemazione a verde di aree scoperte private e condominiali di edifici esistenti, di unita’ immobiliari, pertinenze o recinzioni (giardini, terrazze), per la realizzazione di impianti di irrigazione, pozzi, coperture a verde e giardini pensili”. Una misura che, prevedendo la possibilità di portare in detrazione il 36% delle spese sostenute, è utile, conclude la Coldiretti, “anche a ridurre l’impatto degli inquinanti nelle città è strategico sostenere una politica anche a favore del verde pubblico”.

Smog soffoca le città: ci sono rimasti 31 mq di verde a testa

Leggiamo sempre sul sito della Coldiretti: “A favorire lo smog nelle città è l’effetto combinato dei cambiamenti climatici e della ridotta disponibilità di spazi verdi che concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi ma in Italia ogni abitante dispone in città di appena 31 metri quadrati di verde urbano, ma la situazione peggiora per le metropoli con valori che vanno dai 22 di Torino ai 17,9 di Milano fino ai 13,6 di Napoli. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base degli ultimi dati Istat relativi al verde urbano nelle città capoluogo. Il verde urbano in Italia  copre appena il 2,7% del territorio comunale dei capoluoghi per oltre 564 milioni di metri quadrati.La presenza del verde è importante considerato che una pianta adulta  è capace di catturare dall’aria dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili, un ettaro di piante elimina circa 20 chili di polveri e smog in un anno. In questo contesto è positivo nel 2018 l’introduzione con l’ultima manovra del“bonus verde” con detrazioni del 36% per la cura del verde privato quali terrazzi e giardini, anche condominiali. Si tratta di una misura importante per favorire la diffusione di parchi e giardini in città capaci di catturare le polveri e di ridurre il livello di inquinamento”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus e detrazioni, Bonus verde