Bonus vacanze in scadenza: corsa alla richiesta

E’ in scadenza la richiesta del bonus vacanze istituito con il decreto Rilancio, anche se ci sarà più tempo per spenderlo

di , pubblicato il
E’ in scadenza la richiesta del bonus vacanze istituito con il decreto Rilancio, anche se ci sarà più tempo per spenderlo

Salvo proroghe, mancano ancora pochi giorni (c’è tempo fino al 31 dicembre 2020) per fare richiesta del bonus vacanze istituito con il decreto Rilancio, anche se la spendibilità è stata portata al 30 giugno 2021.

Andiamo con ordine.

Bonus vacanze: requisiti per averlo

Il bonus vacanze è stato introdotto con il decreto Rilancio, con la finalità di incentivare la ripresa del settore turistico in Italia fortemente danneggiato dall’epidemia Covid-19.

Si tratta di un contributo da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia.

Può essere chiesto da cittadini italiani con ISEE del nucleo familiare pari o inferiore a 40.000 euro e l’importo spettante varia a seconda della composizione del nucleo stesso. In dettaglio è pari a:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone
  • 300 euro da due persone
  • 150 euro da una persona).

Entro quando richiedere il bonus vacanze

Quando è stato introdotto con il decreto Rilancio, era stato previsto che poteva essere chiesto ed utilizzato per soggiorni fatti nel periodo 1° luglio 2020 – 31 dicembre 2020.

Successivamente, in considerazione della seconda ondata Covid-19 che ha interessato il nostro Paese (e non solo), con il decreto Ristori (ormai convertito in legge) si è deciso di prorogare il termine di spendibilità portandolo al 30 giugno del prossimo anno, lasciando, tuttavia, inalterata la data entro cui poterlo richiedere. Ad oggi, dunque, è previsto che, il bonus vacanze può essere:

  • richiesto entro il 31 dicembre 2020
  • speso per soggiorni fatti in Italia nel periodo 1° luglio 2020 – 30 giugno 2021.

Ricordiamo che il beneficio è richiedibile attraverso l’App IO (vedi anche App IO, dal bonus vacanze al Cashback, ma come funziona?).

Come spendere il bonus vacanze

Per essere accettato, il voucher scaricato con l’app IO deve essere speso presso strutture situate nel nostro territorio.

Riguardo le modalità di utilizzo, il bonus:

  • per l’80% del suo importo è goduto nella forma dello sconto in fattura applicato dalla struttura ricettiva in cui si alloggia
  • per il restante 20%, invece, è goduto nella forma della detrazione fiscale in dichiarazione dei redditi.

Si tenga presente che la struttura è libera di accettare o meno il voucher (non è previsto alcun obbligo al riguardo). Se l’esercente accorda lo sconto, poi recupererà l’importo sotto la forma del credito d’imposta.

Potrebbero interessarti anche:

Argomenti: ,