Bonus vacanza 2021 come si calcola lo sconto, cambia qualcosa tra hotel e bed and breakfast

Bonus vacanza 2021 come si calcola lo sconto, cambia qualcosa tra hotel e bed and breakfast? Certo che c'è differenza, ecco perché. Pure per evitare brutte sorprese nella località di villeggiatura.

di , pubblicato il
Bonus vacanza 2021 come si calcola lo sconto, cambia qualcosa tra hotel e B&B?

Per il bonus vacanza 2021 come si calcola lo sconto, cambia qualcosa tra hotel e B&B? Ovverosia, cambia qualcosa sul calcolo importo in base alla struttura ricettiva scelta per chi vuole andare in vacanza? La domanda è pertinente in quanto proprio sul bonus vacanze 2021 ci sono delle novità dell’ultima ora grazie ad un emendamento al Decreto Sostegni bis.

Bonus vacanze 2021 come si calcola lo sconto, cambia qualcosa tra hotel e B&B?

Il bonus chiesto nel 2020, e spendibile entro il 31 dicembre del 2021, è stato infatti esteso pure all’acquisto di pacchetti turistici. Con l’emendamento, inoltre, sono stati stanziati 5 milioni per il sostegno ai B&B. E questo perché tra hotel e B&B cambia tutto.

Il bonus 2021 si può infatti utilizzare nelle strutture alberghiere, mentre i bed and breakfast sono tagliati fuori dall’accettazione del bonus vacanze, da parte della clientela, in quanto trattasi di strutture extra-alberghiere.

Ecco come si calcola lo sconto per le vacanze 2021

Il bonus vacanze già richiesto e spendibile entro l’anno è pari a 300 euro per i nuclei familiari che sono composti da due persone. Mentre sale a 500 euro per i nuclei familiari composti da tre o più persone.

Pur tuttavia, lo sconto si calcola sempre sul corrispettivo dovuto. Per esempio, se la famiglia ha un bonus vacanze di 500 euro, ma il soggiorno costa 460 euro, allora la quota di sconto e quella di detrazione si calcola sull’importo effettivo da pagare.

E quindi, in tal caso, lo sconto immediato sarà pari all’80% di 460 euro, ovverosia 368 euro. Mentre il 20% di 460 euro, ovverosia 92 euro, si potranno portare in detrazione.

Attenzione, il bonus si può spendere ma non si può più richiedere

Lo sconto per le vacanze, è bene precisarlo, si può spendere entro il 2021 ma non si può più richiedere.

In quanto i termini di richiesta, tramite l’app IO, si sono chiusi il 31 dicembre del 2020. Con la misura che, per l’anno in corso, non è stata poi riaperta attraverso nuovi stanziamenti. Infine, pure i single l’anno scorso hanno potuto richiedere il bonus per la vacanze. Con lo sconto che in tal caso è pari a 150 euro a persona.

Argomenti: