Bonus TV, vale anche in caso di rottamazione di un televisore rotto?

A partire dal 23 agosto 2021 è operativo il Bonus rottamazione TV. Si può beneficiarne anche se si rottama un televisore rotto?

di , pubblicato il
A partire dal 23 agosto 2021 è operativo il Bonus rottamazione TV. Si può beneficiarne anche se si rottama un televisore rotto?

A partire dal 23 agosto 2021 è operativo il Bonus rottamazione TV. Si tratta di un’agevolazione di cui si può beneficiare rottamando contestualmente un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018.

Il Bonus Rottamazione TV è finalizzato a favorire la sostituzione degli apparecchi televisivi obsoleti attraverso un corretto smaltimento dei rifiuti elettronici, in un’ottica di tutela della salute ambientale.

Rispondiamo ad una domanda pervenuta alla Redazione di Investire Oggi:

“Se il mio vecchio televisore non funziona posso comunque usufruire del bonus tv per l’acquisto di un nuovo dispositivo?”.

Bonus Rottamazione TV: cos’è? Vale anche per il televisore rotto?

Il Bonus Rottamazione TV, che sarà operativo dal 23 agosto, è un incentivo per favorire l’acquisto di apparati compatibili con il nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre DVB-T2 – HEVC MAIN 10.

Il bonus rottamazione TV è un’agevolazione di cui si può beneficiare rottamando contestualmente un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018 (anche rotto).

Bonus Rottamazione TV: a chi si rivolge l’incentivo?

Il Bonus Rottamazione TV è l’incentivo per la rottamazione è rivolto a tutti i cittadini residenti in Italia senza limiti di ISEE.

Si tratta di un’agevolazione è legata al nucleo familiare in quanto è concesso un solo bonus per l’acquisto di un dispositivo televisivo per nucleo familiare.

Per beneficiare del contributo è necessario essere in possesso di 3 requisiti:

  • essere residenti in Italia
  • essere in regola con il pagamento del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione
  • rottamare correttamente un televisore acquistato (anche rotto) prima del 22 dicembre 2018.

Bonus Rottamazione TV rotto: come funziona?

Il bonus rottamazione TV consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto fino ad un importo massimo di 100 euro.

Il bonus per la rottamazione TV è cumulabile anche con il precedente incentivo per coloro che siano in possesso di tutti i requisiti richiesti.

Prima di procedere alla rottamazione del bonus tv è necessario scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento.

La rottamazione tv può essere effettuata direttamente presso i rivenditori aderenti alla iniziativa presso cui si acquista il nuovo televisore, consegnando al momento dell’acquisto il TV obsoleto o anche rotto.

In alternativa, è possibile consegnare il vecchio televisore direttamente in un’isola ecologica autorizzata, prima di recarsi in un negozio per acquistarne uno nuovo.

In questo caso, l’addetto del centro di raccolta RAEE deve convalidare il form, che certifica l’avvenuta consegna dell’apparecchio televisivo.

Argomenti: