Bonus TV: se alla consegna manca il dispositivo rottamato che succede?

Se manca il vecchio televisore da rottamare il bonus Tv non può trovare applicazione. Vediamo cosa succede in caso di decadenza

di , pubblicato il
Bonus TV: se alla consegna manca il dispositivo rottamato che succede?

Per avere il nuovo bonus Tv è necessario rottamare un vecchio apparecchio che non sia in linea con il nuovo standard della televisione digitale terrestre (DVB-T 2 con codifica Hevc main 10).

Ricordiamo che il beneficio può essere chiesto ufficialmente dal 23 agosto 2021 al venditore. Se accordato, questi si sostanzia in uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto (il bonus non può, comunque, essere superiore a 100 euro). Il venditore, poi recupera il corrispettivo nella forma del credito d’imposta.

Per adesso, il beneficio è disponibile fino al 31 dicembre 2022, salvo esaurimento dei fondo in anticipo.

La rottamazione del vecchio televisore

Come anticipato, per godere del bonus tv, oltre ad avere la residenza in Italia ed essere in regola con l’abbonamento Rai, occorre rottamare un vecchio televisore non in linea con il nuovo standard della televisione digitale terrestre (DVB-T 2 con codifica Hevc main 10).

La rottamazione può avvenire

  • direttamente presso il punto vendita dove si acquista il nuovo televisore (il tal caso sarà poi il venditore ad occuparsi dello smaltimento)
  • oppure in altri punti di discarica autorizzati (in questa ipotesi il soggetto che consegna l’apparecchio compila un modulo in cui dichiara di possedere tutti i requisiti per godere del bonus. Una copia di tale modulo andrà poi consegnata nel punto vendita in cui si acquisterà il nuovo apparecchio televisivo su cui si riceverà lo sconto del 20%).

La decadenza dal bonus Tv

L’acquisto del nuovo televisore può essere fatto sia online (con successiva consegna a casa) sia in un negozio fisico.

In caso di acquisto nel negozio fisico con contestuale ritiro del nuovo televisore, occorre già avere il televisore da rottamare (presso il punto vendita) oppure già consegnato ad un punto di discarica autorizzato, altrimenti il bonus non può trovare applicazione.

In caso di acquisto online, se il venditore opera anche la rottamazione, al momento della consegna del nuovo televisore occorre consegnare il vecchio televisore. Laddove ciò non avvenga, l’acquirente decade dal bonus nel frattempo già applicato sul prezzo al momento dell’acquisto online e dovrà corrispondere la differenza in modo tale da reintegrare lo sconto nel frattempo già applicato dal venditore. Quindi, il bonus Tv si annulla.

Stessa cosa dicasi nel caso di acquisto in negozio fisico con successiva consegna a casa e ritiro della tv da rottamare.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,