Bonus Tv rottamazione come sta andando, temporeggiare o correre alla svelta dal rivenditore?

Bonus Tv rottamazione come sta andando, temporeggiare o correre alla svelta dal rivenditore? Occhio al rischio di sold-out per gli incentivi stanziati. Così come il destino dell'apparecchio non compatibile è segnato. Consigli per fare la scelta giusta.

di , pubblicato il
Bonus Tv rottamazione come sta andando, temporeggiare o correre dal rivenditore?

Il bonus Tv rottamazione come sta andando, temporeggiare o correre dal rivenditore? Perché sono già trascorse tre settimane dal via all’incentivo statale fino a 100 euro per disfarsi del vecchio televisore non compatibile con il nuovo segnale del digitale terrestre. E per acquistarne uno nuovo.

Riguardo al bonus Tv rottamazione come sta andando, i numeri sono buoni. In quanto sono arrivati i dati aggiornati del MiSE, il Ministero dello Sviluppo Economico. Nel dettaglio, a partire dallo scorso 23 agosto del 2021, ovverosia da quando sono partiti gli incentivi statali, i bonus fino a 100 euro riconosciuti sono stati oltre 230mila.

Bonus Tv rottamazione come sta andando, temporeggiare o correre alla svelta dal rivenditore?

Per la precisione, riguardo al bonus Tv rottamazione come sta andando, si tratta di 232.188 bonus. Richiesti dai cittadini e riconosciuti direttamente dai rivenditori di televisori accedendo all’apposita piattaforma. In controvalore, si tratta di circa 18 milioni di euro di incentivi statali.

Inoltre, sul bonus Tv rottamazione come sta andando, il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito pure i dati aggiornati sul vecchio incentivo. Ovverosia, sul bonus Tv-Decoder da 50 euro poi abbassato a 30 euro. In questo caso i bonus concessi ad oggi sono 41.323 per un controvalore pari all’incirca a 1 milione di euro.

Temporeggiare o correre dal rivenditore di televisori per l’incentivo statale?

Se temporeggiare o correre alla svelta dal rivenditore, anche in base ai dati sul bonus Tv rottamazione come sta andando, è chiaramente una libera scelta. Ma è anche chiaro che a regime i canali Tv, sul vecchio apparecchio compatibile, non si vedranno più. Così come, col tempo che passa, gli incentivi statali potrebbero esaurirsi.

Chiarito il bonus Tv rottamazione come sta andando, ricordiamo che il vecchio incentivo da 30 euro è accessibile con ISEE al di sotto della soglia dei 20.000 euro, Mentre per il nuovo bonus televisore con rottamazione, e con uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto, fino a 100 euro, non ci sono limiti di reddito da rispettare.

Ma bisogna essere in ogni caso in regola con il pagamento della tassa di possesso della Tv. Ovverosia, con il canone RAI.

Argomenti: