Bonus tv, in arrivo la lettera di Poste Italiane con le istruzioni per ricevere il decoder gratis

I cittadini che avranno diritto ad accedere a questa ulteriore agevolazione saranno informati tramite una lettera da Poste Italiane.

di , pubblicato il
I cittadini che avranno diritto ad accedere a questa ulteriore agevolazione saranno informati tramite una lettera da Poste Italiane.

La Legge di Bilancio 2022 ha previsto un’importante novità relativa al bonus tv. Si tratta della consegna gratuita e direttamente a casa di un decoder di ultima generazione, necessario per poter continuare a guardare tutti i programmi televisivi anche dopo il passaggio definitivo al nuovo digitale terrestre, previsto per il 2023.

Da poco, Poste Italiane ha reso note le modalità per richiedere il servizio. Ma non è tutto, presto gli aventi diritto riceveranno una lettera a casa propria. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus tv e Bonus Rottamazione tv, cosa sono e a chi spettano

Per far fronte al passaggio al nuovo digitale terrestre, il governo ha istituito due incentivi fiscali:

  • Il bonus tv, che consiste in uno sconto di 30 auro a favore di nuclei familiari con ISEE inferiore 20 mila euro per l’acquisto di un televisore di ultima generazione o di un decoder.
  • Il bonus rottamazione tv, un incentivo pari al 20% del prezzo d’acquisto del nuovo televisore e fino a un massimo di 100 euro. Non è previsto alcun limite ISEE, ma sarà riconosciuto una sola volta per nucleo familiare e a condizione che si rottami un vecchio televisore.

Grazie agli accordi tra il Ministero dello Sviluppo Economico e Poste Italiane, il decoder tv di ultima generazione potrà essere spedito direttamente a casa dei cittadini più anziani.

È in arrivo la lettera di Poste Italiane

Così come previsto dalla Legge di Bilancio 2022, gli over 70 che percepiscono un assegno pensionistico annuo inferiore ai 20 mila euro potranno ricevere un decoder tv di ultima generazione, di importo non superiore a 30 euro.

I cittadini che avranno diritto ad accedere a questa ulteriore agevolazione, si legge sul sito postenews.it, “saranno informati tramite una lettera da Poste Italiane del fatto che potranno richiedere e ricevere direttamente a domicilio un decoder senza necessità di andare ad acquistarlo”.

Per poter richiedere il decoder, gli aventi diritto dovranno concordare con Poste Italiane un appuntamento telefonico o tramite l’ufficio postale o tramite una piattaforma dedicata per fissare un giorno nel quale il portalettere consegnerà il decoder a casa.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,