Bonus Tv 100 euro 23 agosto, lunedì di fuoco per incentivo alla rottamazione

Bonus Tv 100 euro 23 agosto, lunedì di fuoco per incentivo alla rottamazione. Ricordiamo che c'è pure un altro incentivo statale, ecco quale e per chi con possibilità di cumulo.

di , pubblicato il
Netto in busta paga: come e quanto incide il bonus Renzi sullo stipendio

Per il bonus Tv 100 euro dal 23 agosto, il lunedì sarà di fuoco per l’incentivo alla rottamazione. Perché da lunedì prossimo, infatti, si aprono i termini per ottenere lo sconto di Stato. Quello che, fino a 100 euro, prevede l’acquisto di un nuovo televisore compatibile con il segnale del nuovo digitale terrestre.

Ma a fronte della contestuale rottamazione di un vecchio apparecchio. Solo in questo modo, proprio fino a 100 euro, il consumatore potrà beneficiare di uno sconto che è pari al 20% sul prezzo d’acquisto.

Per il bonus Tv 100 euro dal 23 agosto, il lunedì è di fuoco per l’incentivo alla rottamazione in quanto le risorse stanziate sembrano già essere insufficienti. E questo considerando, in termini numerici, i televisori che sono presenti nella case delle famiglie. E che non sono compatibili con i nuovi standard tecnologici.

Bonus Tv 100 euro dal 23 agosto, il lunedì è di fuoco per l’incentivo alla rottamazione

Compilando l’apposito modulo, il bonus Tv-rottamazione 100 euro dal 23 agosto del 2021, ovverosia lo sconto sul prezzo d’acquisto, viene praticato direttamente dal rivenditore. Che acquisirà pure il vecchio televisore da smaltire.

Oppure, in alternativa, e facendosi rilasciare l’attestato, il vecchio televisore si può consegnare pure presso un’isola ecologica. L’incentivo statale, inoltre, è fruibile nella misura di 1 solo incentivo per ogni nucleo familiare.

Incentivo alla rottamazione del vecchio televisore, attenzione al canone RAI

Non ci sono invece limiti da rispettare per quel che riguarda il reddito ai fini ISEE. Ma nello stesso tempo, per l’accesso al bonus Tv 100 euro dal 23 agosto del 2021, bisogna in ogni caso essere in regola con il pagamento del canone RAI. Eccetto gli over 75 che godono, nel rispetto dei requisiti previsti, dell’esonero dal pagamento della tassa di possesso del televisore.

Per chi ha un ISEE sotto i 20.000 euro, inoltre, ricordiamo che c’è un altro incentivo statale legato al nuovo segnale del digitale terrestre. Oltre al bonus Tv 100 euro dal 23 agosto, infatti, c’è pure il vecchio incentivo da 50 euro. Un incentivo statale che è perfetto non per la rottamazione del televisore. Ma per l’acquisto di un decoder per chi ha la Tv vecchia ma ancora perfettamente funzionante.

Argomenti: