Bonus trasporti. Quando riapriranno le prenotazioni?

Il DL 5/2023, decreto sulla trasparenza del prezzo dei carburanti già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ha prorogato il bonus trasporti per il 2023

di , pubblicato il
Bonus trasporti, lista operatori

Quando riapriranno le prenotazioni per il bonus trasporti? Questa è una domanda che negli ultimi giorni si stanno ponendo in molti, soprattutto i pendolari che quotidianamente sfruttano i mezzi pubblici per recarsi al lavoro. Infatti, il DL 5/2023, decreto sulla trasparenza del prezzo dei carburanti già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ha prorogato il bonus trasporti anche per il 2023. Tuttavia la platea dei beneficiari sarà ristretta. Infatti, potranno accedere al bonus, solo le persone fisiche che nell’anno 2022 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro. In precedenza, il limite reddituale era stato fissato a 35.000 euro.

Detto ciò, vediamo da quando sarà possibile nuovamente prenotare il bonus trasporti.

Il bonus trasporti

Quando parliamo di bonus trasporti facciamo riferimento al voucher che può essere riconosciuto ai contribuenti per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ovvero per i servizi di trasporto ferroviario nazionale. Il valore del buono e’ pari al 100 per cento della spesa da sostenere per l’acquisto dell’abbonamento e, comunque, non puo’ superare l’importo di 60 euro.

Già significa che laddove il costo dell’abbonamento è pari a 80 euro, al contribuente potrà essere assegnato un voucher non superiore a 60 euro; il resto dovrà essere pagato di tasca propria, con la possibilità di sfruttare, la detrazione Irpef prevista per tale tipologia di spesa (vedi art.15, comma 1, lett. i-decies, DPR 917/86).

Detto ciò, come accennato in premessa, grazie all’art.5 del decreto Trasparenza, il bonus troverà applicazione anche nel 2023. In precedenza era stato l’art.35 del DL 50/2022 a istituire l’agevolazione.

Per quest’anno, sono stati destinati all’agevolazione risorse per 100 milioni di euro.

Bonus trasporti. Quando riapriranno le prenotazioni?

Il nuovo decreto Trasparenza rimanda ad un nuovo provvedimento del Ministro del lavoro e delle politiche sociali la definizione:

  • delle modalita’ di presentazione delle domande per il rilascio del buono,
  • le modalita’ di emissione dello stesso, anche ai fini del rispetto del limite di spesa,
  • nonche’ di rendicontazione da parte delle aziende di trasporto dei buoni utilizzati dagli utenti.

Il provvedimento dovrà essere adottato entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto trasparenza. Dunque, considerato che il decreto Trasparenza è entrato in vigore in data 15 gennaio, il provvedimento dovrà essere approvato entro il 14 febbraio 2023.

Non è da escludere che il provvedimento arriverà comunque in ritardo come succede di solito per tutti i provvedimenti attuativi.

A ogni modo, noi di Investire Oggi, riteniamo che saranno confermate le disposizioni di cui al DM 5/2022 che ha disciplinato la prima finestra operativa del bonus in parola.

Di conseguenza:

  • saranno esclusi dal bonus, i servizi di: prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino;
  • è possibile effettuare una richiesta al mese e pertanto nei mesi successivi, qualora ci sia ancora dotazione finanziaria, effettuare ulteriori richieste del bonus per l’importo massimo di euro 60,00 ciascuna;
  • una volta emesso il buono, questo può essere utilizzato entro il mese di emissione (decorso tale termine, il buono non utilizzato viene automaticamente e definitivamente annullato).

Dunque, si dovrà tenere conto di tali indicazioni anche nel 2023.

Argomenti: ,