Bonus terme, ecco dove non può essere speso

Il bonus terme può essere speso oltre che per servizi termali, anche per wellness e beauty. Sono, invece, esclusi i servizi di ospitalità

di , pubblicato il
Bonus terme, ecco dove non può essere speso

Il bonus terme si potrà chiedere dall’8 novembre solo presso strutture preventivamente accreditate ed iscritte nel Registro delle imprese con codice ATECO 96.04.20 “Stabilimenti termali”.

La fase di accreditamento per le strutture termali inizia il 28 ottobre 2021, ed avviene attraverso l’apposita procedura dal sito istituzionale di Invitalia.

Dall’8 novembre 2021 poi le stesse strutture (accreditate) potranno prenotare i bonus da mettere a disposizione della clientela e ciò fino ad esaurimento delle risorse.

Come funziona il buono di 200 euro

Il beneficio si sostanzia, ricordiamo, in un buono fino ad un massimo di 200 euro da utilizzare per il godimento dei servizi termali, inclusi quelli wellness e beauty (sono esclusi i servizi di vitto e alloggio).

Non è legato all’ISEE e spetta a tutti i cittadini residenti in Italia (bisogna essere maggiorenni). E’ individuale (non può essere ceduto a terzi né a titolo gratuito né dietro corrispettivo) – vedi anche Ecco come moltiplicare il bonus terme e usarlo per tutta la famiglia

Una volta richiesto alla struttura, quest’ultima rilascia un attestato di prenotazione e si avranno 60 giorni di tempo per spenderlo altrimenti è perso. E’ applicato direttamente dallo stabilimento termale come sconto sul prezzo del servizio (la struttura poi recupera il corrispettivo chiedendo il rimborso dal sito di Invitalia).

Dove non può essere speso il bonus terme

Anche se, ad oggi, ancora non si sa dove potrà essere speso il bonus terme, si conosce, invece, dove non potrà essere richiesto.

Per conoscere l’elenco delle strutture che si sono accreditate e, quindi, presso cui è possibile avere il buono, occorre aspettare che sia pubblicato da Invitalia e sul sito del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico). Detto ciò, certo è che il beneficio non può essere speso presso:

  • strutture termali non accreditate
  • strutture termali con codice ATECO diverso da 96.04.
    20

Inoltre il buono non può essere speso per servizi termali già a carico del SSN (Servizio Sanitario Nazionale), di altri enti pubblici o oggetto di ulteriori benefici riconosciuti al cittadino.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,