Bonus terme 2022: verso la proroga ma con tetto ISEE?

Un vero flop, dunque, per molti italiani ed un successo, invece, per quei fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi i bonus terme

di , pubblicato il
Bonus terme 2022: verso la proroga ma con tetto ISEE?

Salvo nuova disponibilità di risorse, ad oggi non è possibile chiedere più il bonus terme. In realtà ciò non è stato possibile sin dal primo giorno (i fondi stanziati sono risultati esauriti in poche ore dall’apertura della piattaforma per le prenotazioni). Ci sarà una proroga bonus terme al 2022?

Il bonus terme: beneficiari e richiesta

Il bonus terme, ricordiamo, è stato voluto dal legislatore quale misura finalizzata a favorire la ripresa del settore termale dopo le negative conseguenze economiche derivanti dai provvedimenti restrittivi adottati dal nostro governo a fronte dell’emergenza sanitaria da coronavirus.

Si sostanzia in un contributo (voucher), pari ad un massimo di 200 euro, da utilizzarsi, da parte dei cittadini richiedenti, per il godimento di servizi termali presso strutture preventivamente accreditate all’iniziativa.

La data da cui poteva iniziare a chiedersi il buono era fissata all’8 novembre 2021. Tale data non doveva rappresentare un click day ma un punto di partenza per le prenotazioni (vedi anche Bonus terme da oggi 8 novembre 2021, si parte: grande idea ma solo per pochi fortunati).

L’iter, infatti, prevede che da quella data gli italiani “maggiorenni ed ivi residenti” potessero rivolgersi alle strutture termali accreditate per chiedere il bonus terme. La struttura a sua volta prenotava i buoni sulla base di tali richieste e delle risorse disponibili.

Fatto sta che già nella giornata dell’8 novembre le risorse si sono esaurite. Quindi chi è arrivato tardi e chi oggi vuole chiedere il bonus non avrà possibilità di averne poiché non ci sono più fondi a cui le strutture termali possono attingere.

L’unico spiraglio arriva da quei bonus richiesti e non utilizzati. Le relative risorse, infatti, ritorneranno al fondo e, quindi, ciò significa nuovi bonus prenotabili.

Proroga bonus terme 2022: serve il tetto ISEE

Un vero flop, dunque, per molti italiani ed un successo, invece, per quei fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi i voucher.

La colpa di tutto è anche da ricercarsi nel fatto che il bonus terme è libero, nel senso che possono accedervi tutti i cittadini residenti in Italia e maggiorenni, senza alcun limite ISEE. Inoltre il buono è individuale (una famiglia di 5 persone tutti maggiorenni e residenti nel nostro Paese poteva richiedere 5 bonus terme).

Una proroga bonus terme al 2022 per ora non è allo studio dell’esecutivo. Tuttavia, da diverse parti provengono suggerimenti nel caso in cui dovesse arrivare tale proroga. Tra questi l’introduzione di un tetto ISEE ai fini dell’accesso così come previsto anche per altri bonus (vedi ad esempio il bonus vacanze).

Il tetto ISEE restringerebbe notevolmente il perimetro dei beneficiari, dando possibilità di godere del bonus anche, e soprattutto, a quei cittadini che vivono in condizioni economiche meno favorevoli.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,