Bonus Tamponi nel Decreto Ristori 5: di cosa si tratta e perché è necessario per la ripartenza dei campionati?

Un contributo per le spese dei tamponi con il prossimo decreto ristori 5. Sarà possibile provare a far ripartire i campionati.

di , pubblicato il
Un contributo per le spese dei tamponi con il prossimo decreto ristori 5. Sarà possibile provare a far ripartire i campionati.

Poche ma buone indiscrezioni circa la possibile riapertura dei campionati sportivi dilettantistici già da marzo. Questo potrebbe essere possibile grazie a un nuovo “bonus tamponi“.

A dichiararlo è stato proprio il Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spatafora, attraverso la diretta di sabato sera sulla propria pagina Instagram. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus tamponi, di cosa si tratta?

I campionati sportivi dilettantistici potrebbero ripartire prima del previsto, forse già da marzo. Questo, almeno, è quanto ha affermato il Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spatafora, nella diretta Intagram di sabato sera.

Il Ministro ha parlato dell’importanza di far ripartire i campionati dilettantistici. A tale scopo è allo studio l’ipotesi di un nuovo bonus per le spese dei tamponi.

Ovviamente ancora nulla di certo, ma, come dice lo stesso Ministro: “Ci stiamo lavorando, è un’opzione sul piatto quella di dare un contributo per le spese sanitarie e i tamponi con il prossimo decreto ristori”. In presenza di molti tamponi, prosegue Spatafora, “sarà possibile provare a far ripartire i campionati”.

Dunque, il decreto ristori 5, di prossima emanazione, potrebbe fornirci concrete indicazione in merito a questo “bonus tamponi” e, di conseguenza, alla possibile riapertura dei campionati dilettantistici già a partire da marzo.

Ovviamente, vi terremo aggiornati in merito agli sviluppi della vicenda.

Articoli correlati

Argomenti: ,