Bonus seggiolini antiabbandono: da domani, 20 febbraio, è possibile farne richiesta

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che rende operativo il bonus per l’acquisto di dispositivi antiabbandono. Da domani è possibile farne richiesta.

di , pubblicato il
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che rende operativo il bonus per l’acquisto di dispositivi antiabbandono. Da domani è possibile farne richiesta.

Al via le richieste per il bonus Seggiolini. Sostanzialmente, si tratta di un bonus di 30 euro per l’acquisto di dispositivi antiabbandono. Vediamo meglio di cosa si tratta e come poterne fare richiesta.

Bonus seggiolini antiabbandono

Si tratta di un incentivo economico di 30 euro per ogni dispositivo acquistato in presenza di un minore di 4 anni di età.

Esso può essere richiesto a partire da domani, 20 febbraio 2020.

Il bonus potrà sarà erogato anche a coloro che hanno acquistato i dispositivi prima del 20 febbraio, facendo richiesta entro 60 giorni da tale data, presentando il giustificativo dell’acquisto (scontrino o fattura), se nel giustificativo non si evidenzia la dicitura “dispositivo antiabbandono” è necessario allegare anche un’autodichiarazione che descriva la natura dell’oggetto.

Come fare domanda

Per ottenere il contributo, bisogna iscriversi alla piattaforma web “Sogei”, richiedere l’identità elettronica digitale (Spid) e seguire le istruzioni.

Il rimborso verrà effettuato in automatico con bonifico bancario sull’Iban comunicato in fase di registrazione.

I buoni verranno erogati secondo l’ordine temporale di ricezione delle domande, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Se il costo del dispositivo è inferiore a 30 euro, il bonus erogato sarà uguale al costo sostenuto.

Potrebbe anche interessarti:

 

Argomenti: ,