Bonus secondo figlio: ecco come si vuole incentivare la natalità

Un bonus secondo figlio per incentivare la natalità, questo l'obiettivo del governo dopo la creazione di un testo unico che regoli le attuali normative dedicate alla famiglia.

di , pubblicato il
Un bonus secondo figlio per incentivare la natalità, questo l'obiettivo del governo dopo la creazione di un testo unico che regoli le attuali normative dedicate alla famiglia.

La notizia è stata diffusa dall’agenzia di stampa MF-DJ, si tratta di un’idea, al momento ancora solo su carta ma condivisa da tutte le forze politiche per diminuire la pressione fiscale e allo stesso tempo sostenere le famiglie incentivando la natalità con la creazione di una sorta di bonus secondo figlio.   Il Governo prima di tutto vorrebbe riordinare gli strumenti già esistenti che nel corso degli anni si sono sovrapposti creando un confusione senza uguali sui sostegni alle famiglie. A scriverlo è il Messaggero dando anche notizia che il programma di riforma, inserito nel Def dovrebbe portare ad una delega legislativa che porti ad un coordinamento e ad un’unificazione della complessa normativa che regola le agevolazioni per le famiglie.   L’obietto è la creazione di un testo unico che collochi in un quadro unitario tutte le misure esistenti. In questo contesto si pensa anche ad una revisione degli strumenti volti ad incentivare la natalità con sostegni diretti e indiretti alle famiglia rafforzando i benefici riservati ai figli successivi al primo.

Argomenti: , ,