Bonus Renzi 2017, come evitare la stangata in busta paga a dicembre

Bonus Renzi 2017: quali conti fare per evitare il salasso nella busta paga di dicembre

Ricevi Notizie su Bonus e detrazioni.
Condividi su:
Ricevi sul MobileLoading
Alessandra De Angelis

bonus renzi

Dopo le dimissioni di Renzi molti contribuenti si sono chiesti se il bonus che porta il suo nome sarebbe stato confermato per il 2017. Il bonus Irpef, questo il termine esatto, viene riconosciuto anche quest’anno, qualora ricorrano i requisiti. E visto che siamo ad inizio anno è bene ricordarli per evitare che con la busta paga di dicembre venga richiesta la restituzione del bonus erogato ma non spettante.

Per redditi non superiori a 24 mila euro (ma comunque non al di sotto degli otto mila, soglia di incapienza) viene riconosciuto un bonus di 80 euro al mese. Se invece il reddito è compreso tra 24 e 26 mila euro la detrazione spetterà ugualmente ma in misura parziale. Per ottenere il bonus Renzi non serve fare domanda: l’erogazione avviene in automatico. Quella che invece va richiesta al datore di lavoro, qualora ci si renda conto di non avere diritto al bonus o si tema di superare il reddito durante l’anno, è la non attribuzione del bonus Renzi.

Argomenti:   Bonus Irpef

Commenta la notizia



GUIDA: Bonus Irpef

SULLO STESSO TEMA