Bonus pubblicità 2021, nuova finestra per fare domanda dal 1° al 30 settembre

La comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità 2021 dovrà essere presentata nel periodo compreso tra il 1° ed il 30 settembre.

di , pubblicato il
Bonus pubblicità 2021, nuova finestra per fare domanda dal 1° al 30 settembre

Il bonus pubblicità consiste in un credito d’imposta pari al 50% del valore degli investimenti effettuati.

Per il solo anno 2021, la “comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” dovrà essere presentata nel periodo compreso tra il 1° ed il 30 settembre del medesimo anno. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus pubblicità

Il bonus pubblicità, sostanzialmente, consiste in un credito d’imposta pari al 50% del valore degli investimenti effettuati. Per quest’anno viene meno il requisito che prevedeva un valore dell’investimento superiore di almeno l’1% rispetto a quelli effettuati nell’anno precedente sugli stessi mezzi di informazione.

Il credito spetta alle imprese o ai lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Come farne domanda

La domanda si divide in due fasi:

  • Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, dal 1° al 31 settembre dell’anno, per il quale si chiede l’agevolazione. Si tratta di una mera prenotazione delle risorse per gli investimenti già effettuati o da effettuare entro l’anno;
  • comunicazione per l’accesso”, dal 1° gennaio 2021 al 31 gennaio 2021. Si tratta della dichiarazione sostitutiva attestante gli investimenti effettivamente realizzati nell’anno agevolato.

È possibile inviare la domanda direttamente dall’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate.

A conclusione del procedimento, il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria renderà noto l’elenco degli ammessi e l’importo del bonus pubblicità effettivamente riconosciuto, da utilizzare in compensazione mediante il modello F24.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del dipartimento per l’Informazione e l’Editoria.

 

Guide e articoli correlati

Argomenti: ,