Bonus Poste e credito gratis: la truffa arriva via SMS

Bonus Poste, credito gratuito e telefoni in regalo: attenzione agli SMS truffa. Sono specchietti per le allodole!

di , pubblicato il
Bonus Poste, credito gratuito e telefoni in regalo: attenzione agli SMS truffa. Sono specchietti per le allodole!

Poste Italiane non invia notifiche di presunti bonus o regali di telefoni o credito telefonico via SMS. Occhio alle truffe! In questi giorni alcuni utenti hanno segnalato messaggi strani ricevuti da Poste Italiane (o almeno questo è ciò che credono i malcapitati visto che si tratta, lo chiariamo subito, di una truffa con cui le Poste non hanno nulla a che fare)! In alcuni casi al destinatario viene chiesto di aggiornare i suoi dati a sistema. Lo schema si ripete rispetto a quello di truffe simili che abbiamo visto in passato e quindi, per fortuna, molti prestano attenzione. Più difficile è resistere a messaggi che promettono bonus, crediti telefonici e smartphone in regalo.

Bonus da 100 euro o chiamate gratis: la truffa via SMS

I messaggi a cui facciamo riferimento sono più o meno di questo tono: “Gentile Cliente, Poste Italiane premia il tuo account con un Bonus di 100 €. Per ricevere il Bonus devi versare 1,50 € il quale ti verrà rimborsato subito dopo aver ricevuto i tuoi dati… Accedi ai servizi online per ricevere il bonus”.

Il secondo tipo invece presenta una dicitura di questo genere: “Grazie alla tua fedeltà, Poste Italiane ti regala 50 euro di traffico gratuito. Vai sul sito www.postefree.it e completa l’operazione entro 24 ore.”

Il link rimanda ad un sito che all’apparenza riproduce quello ufficiale di Poste Italiane, ma attenzione perché si tratta di un clone.

Sportello dei Diritti ha smontato anche l’ultima truffa, quella del messaggio che promette un iPhone 11 Pro in regalo da Poste. La Polizia di Stato mette in guardia: “Può sembrare veritiero questo post, ma non lasciatevi ingannare, nessuno regala niente e questa è una delle tante truffe che sono presenti in questo momento sul web, non “tentate la fortuna” e non cadete in tentazione perché la truffa online non va mai in ferie, soprattutto in questo periodo.

Argomenti: ,