Bonus Natale: per il Reddito di Cittadinanza spetta la tredicesima?

Pagamento a dicembre del reddito di cittadinanza prima e con importo più alto: è solo una speranza?

di , pubblicato il
Pagamento a dicembre del reddito di cittadinanza prima e con importo più alto: è solo una speranza?

I beneficiari del reddito di cittadinanza sperano in un duplice bonus Natale: pagamento mensile anticipato e importo più alto grazie alla tredicesima. Ci sono arrivate alcune richieste di consulenza in redazione: essendo il primo anno del reddito di cittadinanza, non c’è ancora esperienza diretta su questo fronte.

Purtroppo dobbiamo frenare gli entusiasmi su entrambi i fronti.

Reddito Cittadinanza dicembre, data di pagamento: nessun bonus Natale

Per quanto riguarda le tempistiche l’Inps non ha palesato nessuna volontà o piano di accelerarle. Non si potrà quindi contare sull’importo della card del reddito di cittadinanza per fare i regali di Natale. La speranza si basava su quello che avviene per le retribuzioni dei dipendenti pubblici ma purtroppo questo parallelismo non sembra essere stato previsto.

Spetta la tredicesima sul reddito di cittadinanza?

Speranza abbastanza diffusa tra i titolari del sussidio di cittadinanza è anche quella di poter ricevere un importo più alto a dicembre grazie alla 13sima mensilità. Come per la Naspi anche per il RdC non sono previste tredicesime mensilità aggiuntive. Il confronto quindi è questo e non con quanto accade invece con la pensione di invalidità. Chi percepisce Naspi o anche il bonus bebè sa già che non spetta la tredicesima. Ebbene lo stesso vale per il RdC.

La speranza di vedere aumentato l’importo del reddito di cittadinanza slitta quindi al 2020: con l’aggiornamento dell’ISEE, infatti, il valore del sussidio sarà ricalcolato sulla base dei  parametri emersi. Potrebbe variare l’importo del reddito di cittadinanza (in aumento o al ribasso però a seconda dei casi).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.