Bonus luce e gas 2021: quando arriva la prima bolletta con lo sconto?

Per il bonus luce e gas 2021: quando arriva la prima bolletta con lo sconto? A fornire la risposta in merito è l'ARERA. Ovverosia, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

di , pubblicato il
Bonus luce e gas: quando arriva la prima bolletta con lo sconto?

Per il bonus luce e gas 2021: quando arriva la prima bolletta con lo sconto? A fornire la risposta in merito è l’ARERA. Ovverosia, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Nel dettaglio, presentata la domanda per i due bonus energetici, il riconoscimento degli sconti sulle bollette di luce e gas non è immediato. In quanto per l’accettazione della domanda ci sono tutta una serie di passaggi. Finalizzati proprio alla verifica dei requisiti per gli utenti di gas e luce che hanno presentato la domanda.

Per controllare online lo stato di avanzamento della domanda di bonus luce e gas 2021, c’è il sito Internet bonusenergia.anci.it. Con accesso all’area riservata ‘Controlla on line la tua pratica‘ inserendo il codice fiscale e le credenziali di accesso. Ovverosia, la User ID e la password rilasciate al momento della presentazione della domanda al comune o al CAF.

Bonus luce e gas 2021: quando arriva la prima bolletta con lo sconto?

In particolare, la domanda di bonus luce e gas 2021 sarà accettata, o respinta, a conclusione delle verifiche e degli scambi di informazioni tra il comune, il sistema informatico SGAte ed i fornitori di luce e gas che applicheranno lo sconto in bolletta. Accettata la domanda, infatti, il bonus sarà applicato sulla prima bolletta utile dove al riguardo sarà inserita un’apposita comunicazione.

Su base annuale, il bonus per le utenze energetiche non si applica in bolletta come sconto in un’unica soluzione. Ma spalmato per i successivi 12 mesi sulle bollette corrispondenti ai consumi.

Sconti in bolletta automatici senza bisogno di presentare una nuova domanda

Accettata la domanda per i due bonus sull’elettricità e sui consumi di gas, non ci sarà bisogno di presentare poi, trascorsi 12 mesi, una nuova istanza.

Recentemente, infatti, per i bonus luce, gas ed anche acqua è stato introdotta l’erogazione in automatico ma a patto di mantenere i requisiti. Al riguardo occorrerà avere sempre la certificazione ISEE aggiornata, e quindi sempre in corso di validità, al fine di continuare a fruire delle agevolazioni per disagio economico.

Argomenti: